Gastroenterite nel neonato: prevenzione e gestione

0
64


Gastroenterite o influenza intestinale è un termine che copre una serie di sintomi come diarrea, vomito, dolori addominali, brividi e dolori, perdita di appetito e febbre nei neonati (0-2 anni di età).

Gastroenterite infantile: prevenzione &  Gestione

Un mal di stomaco è una caratteristica comune che si verifica in media tre volte all’anno. Ciò può causare lieve diarrea e vomito. Di solito dura solo 24-48 ore. Ma in caso di infezione virale la malattia può durare fino a una settimana o anche di più. Con molti liquidi e alcune cure amorevoli, la maggior parte dei bambini torna presto alla normalità.

Cause

  • Un virus è più spesso il colpevole, il più comune è il rotavirus.
  • In altri casi, la causa potrebbe essere una forma di intossicazione alimentare batterica, come Salmonella, Shigella, Staphylococcus, Campylobacter o E. coli.
  • Parassiti come Giardia o Cryptosporidium possono anche causare gastroenterite.

Gestire la gastroenterite

  • Consulta immediatamente un medico se il tuo bambino ha meno di 6 mesi e ha vomito incontrollato.
  • Prevenire la disidratazione: offrire da bere dopo ogni attacco di vomito e se il bambino non beve, consultare il medico. Dagli dei sorsi d’acqua, acqua di cocco, acqua di limone o lassi e se è allattato al seno, fallo allattare ogni tanto.
  • Garantire una buona igiene – lavarsi le mani dopo ogni cambio di pannolino ecc. e allontanare il bambino dagli altri fino a 24 ore dall’ultimo episodio di diarrea o vomito.

Gastroenterite infantile: prevenzione &  Gestione

Suggerimenti per la prevenzione:

Nessun vaccino è disponibile per la gastroenterite virale ad eccezione di un vaccino contro il rotavirus appena rilasciato chiamato Rotateq. Il vaccino orale per i bambini di età compresa tra 6 e 32 settimane è stato approvato nel febbraio 2006 dalla Food and Drug Administration statunitense. Come genitore puoi evitare l’infezione.

  • Lavarsi accuratamente le mani per 20 secondi con acqua e sapone è il modo migliore per prevenire la diffusione dell’infezione. Lavarsi le mani dopo aver toccato il bambino malato.
  • Disinfetta le superfici contaminate come ripiani e fasciatoi
  • Smaltire i pannolini sporchi in un contenitore sigillato.
  • Rendi una regola che i fratelli più grandi si lavino bene le mani prima di giocare con il bambino e i suoi giocattoli, o di toccare i suoi biberon o gli oggetti per la poppata.
  • Tenere scarpe, pantofole e piatti per animali domestici fuori dalla portata del bambino.
  • Se hai una domestica che si prende cura del tuo bambino, assicurati che segua l’igiene di base. Dovrebbe fare il bagno tutti i giorni, tenere le unghie tagliate e lavarsi le mani prima di tenere in braccio il bambino e ogni volta che usa il bagno.
  • Bollire e filtrare sempre l’acqua potabile dei neonati. Se stai preparando mangimi supplementari, assicurati che l’acqua utilizzata sia stata bollita e poi raffreddata e conservata correttamente. Assicurarsi che l’acqua bollita e raffreddata sia conservata in contenitori ermetici per prevenire la contaminazione.

Gastroenterite infantile: prevenzione &  Gestione

  • Mantieni pulito il giocattolo del tuo bambino.
  • Evita di condividere cibo e oggetti personali come asciugamani, vestiti o fazzoletti, soprattutto se qualcuno in famiglia è affetto da infezione.
  • Se hai animali domestici in casa, assicurati che non sporchino in casa. Se il tuo animale domestico non sta bene o ha la diarrea, assicurati di tenerlo lontano dalla stanza del tuo bambino. Non lasciare che il tuo animale domestico si arrampichi sulla culla del tuo bambino e tieni le cose del tuo bambino fuori dalla portata del tuo animale domestico.
  • Tieni tuo figlio fuori dall’asilo fino a quando non sarà autorizzato dal tuo medico.

Ricorda che non puoi escludere totalmente che batteri o virus entrino in contatto con tuo figlio. Aiuta anche a costruire un sistema immunitario più forte.

Disclaimer
Il Contenuto non è destinato a sostituire la consulenza medica professionale, la diagnosi o il trattamento. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere riguardo a una condizione medica.

Gastroenterite o influenza intestinale è un termine che copre una serie di sintomi come diarrea, vomito, dolori addominali, brividi e dolori, perdita di appetito e febbre nei neonati (0-2 anni di età).

Gastroenterite infantile: prevenzione &  Gestione

Un mal di stomaco è una caratteristica comune che si verifica in media tre volte all’anno. Ciò può causare lieve diarrea e vomito. Di solito dura solo 24-48 ore. Ma in caso di infezione virale la malattia può durare fino a una settimana o anche di più. Con molti liquidi e alcune cure amorevoli, la maggior parte dei bambini torna presto alla normalità.

Cause

  • Un virus è più spesso il colpevole, il più comune è il rotavirus.
  • In altri casi, la causa potrebbe essere una forma di intossicazione alimentare batterica, come Salmonella, Shigella, Staphylococcus, Campylobacter o E. coli.
  • Parassiti come Giardia o Cryptosporidium possono anche causare gastroenterite.

Gestire la gastroenterite

  • Consulta immediatamente un medico se il tuo bambino ha meno di 6 mesi e ha vomito incontrollato.
  • Prevenire la disidratazione: offrire da bere dopo ogni attacco di vomito e se il bambino non beve, consultare il medico. Dagli dei sorsi d’acqua, acqua di cocco, acqua di limone o lassi e se è allattato al seno, fallo allattare ogni tanto.
  • Garantire una buona igiene – lavarsi le mani dopo ogni cambio di pannolino ecc. e allontanare il bambino dagli altri fino a 24 ore dall’ultimo episodio di diarrea o vomito.

Gastroenterite infantile: prevenzione &  Gestione

Suggerimenti per la prevenzione:

Nessun vaccino è disponibile per la gastroenterite virale ad eccezione di un vaccino contro il rotavirus appena rilasciato chiamato Rotateq. Il vaccino orale per i bambini di età compresa tra 6 e 32 settimane è stato approvato nel febbraio 2006 dalla Food and Drug Administration statunitense. Come genitore puoi evitare l’infezione.

  • Lavarsi accuratamente le mani per 20 secondi con acqua e sapone è il modo migliore per prevenire la diffusione dell’infezione. Lavarsi le mani dopo aver toccato il bambino malato.
  • Disinfetta le superfici contaminate come ripiani e fasciatoi
  • Smaltire i pannolini sporchi in un contenitore sigillato.
  • Rendi una regola che i fratelli più grandi si lavino bene le mani prima di giocare con il bambino e i suoi giocattoli, o di toccare i suoi biberon o gli oggetti per la poppata.
  • Tenere scarpe, pantofole e piatti per animali domestici fuori dalla portata del bambino.
  • Se hai una domestica che si prende cura del tuo bambino, assicurati che segua l’igiene di base. Dovrebbe fare il bagno tutti i giorni, tenere le unghie tagliate e lavarsi le mani prima di tenere in braccio il bambino e ogni volta che usa il bagno.
  • Bollire e filtrare sempre l’acqua potabile dei neonati. Se stai preparando mangimi supplementari, assicurati che l’acqua utilizzata sia stata bollita e poi raffreddata e conservata correttamente. Assicurarsi che l’acqua bollita e raffreddata sia conservata in contenitori ermetici per prevenire la contaminazione.

Gastroenterite infantile: prevenzione &  Gestione

  • Mantieni pulito il giocattolo del tuo bambino.
  • Evita di condividere cibo e oggetti personali come asciugamani, vestiti o fazzoletti, soprattutto se qualcuno in famiglia è affetto da infezione.
  • Se hai animali domestici in casa, assicurati che non sporchino in casa. Se il tuo animale domestico non sta bene o ha la diarrea, assicurati di tenerlo lontano dalla stanza del tuo bambino. Non lasciare che il tuo animale domestico si arrampichi sulla culla del tuo bambino e tieni le cose del tuo bambino fuori dalla portata del tuo animale domestico.
  • Tieni tuo figlio fuori dall’asilo fino a quando non sarà autorizzato dal tuo medico.

Ricorda che non puoi escludere totalmente che batteri o virus entrino in contatto con tuo figlio. Aiuta anche a costruire un sistema immunitario più forte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here