Trovare modi per aumentare la risposta antiossidante con l’età

0
346


Trovare modi per aumentare la risposta antiossidante con l'età

Secondo un nuovo studio, l’età può svolgere un ruolo significativo nella capacità di una cellula di rispondere all’attività fisica. Cioè, se sei un adulto più anziano, un allenamento di 30 minuti potrebbe non essere così efficace, anche a livello cellulare, come lo era quando eri più giovane. Attraverso lo studio, Traustadottir, professore associato di biologia e il suo team, sono stati in grado di determinare che la risposta antiossidante di un individuo all’esercizio viene soppressa con l’età. L’esercizio fisico è efficace e fondamentale per le persone di tutte le età, ma questo studio mostra che gli adulti più anziani non ottengono le stesse risposte cellulari benefiche dei giovani adulti da un singolo periodo di esercizio moderato.

I risultati indicano che una singola sessione di esercizio aerobico submassimale è sufficiente per attivare un importante gruppo di geni antiossidanti a livello di cellule intere sia negli adulti giovani che in quelli più anziani. Tuttavia, l’importazione nucleare di Nrf2, il regolatore di questo gruppo di geni antiossidanti, è compromessa con l’invecchiamento. L’importazione nucleare è necessaria affinché Nrf2 acceda ai bersagli del gene antiossidante.

Aumentare la risposta antietà

La dieta – in particolare, ottenere i giusti nutrienti – è una delle chiavi per mantenere la salute immunitaria, ma ci sono numerosi altri piccoli passi che possiamo fare a casa per aumentare l’immunità in te stesso e nella tua famiglia.

Tisane, integratori alimentari e persino alcuni tipi di esercizi delicati come il tai chi rientrano nella categoria della naturopatia, o la medicina naturopatica può rivelarsi utile.

Ecco diversi modi per promuovere quell’equilibrio attraverso la dieta, l’esercizio fisico, gli integratori e altre strategie per una vita sana.

Trovare modi per aumentare la risposta antiossidante con l'età

  1. Prendi un po’ di sole: Trascorrere del tempo alla luce naturale è uno dei modi principali in cui il nostro corpo produce vitamina D. La vitamina D svolge un ruolo nell’aiutare il nostro sistema immunitario a produrre anticorpi; bassi livelli di vitamina D, d’altra parte, sono stati correlati con un più alto rischio di infezione respiratoria.
  2. Pronuncia “OM” ad alta voce: Mentre gli effetti fisici dello stress sono ancora oggetto di studio da parte degli scienziati, finora gli studi hanno dimostrato che lo stress cronico può portare a una varietà di effetti negativi sul benessere fisico ed emotivo, inclusa una ridotta risposta immunitaria. Pratiche che riducono lo stress come la meditazione, i massaggi e persino la musica possono aiutarci a rilassarci e migliorare la nostra funzione immunitaria.
  1. Prova la curcuma. La spezia giallo-arancio brillante che conferisce al curry un sapore distinto e alla senape il suo colore ha anche proprietà antinfiammatorie e vi sono prove crescenti che aiuta anche a prevenire le malattie. Particolarmente rilevanti per gli anziani, gli estratti di curcuma sembrano svolgere un ruolo nella prevenzione del cancro, nel rallentare l’Alzheimer e nell’alleviare il dolore da artrite.
  2. Mangia più verdure. Le verdure, così come frutta, noci e semi, sono ricche di sostanze nutritive di cui abbiamo bisogno per mantenere il nostro sistema immunitario in ottima salute. In particolare, le verdure crocifere come cavoli, cavoli e broccoli aiutano a sostenere la funzione epatica, una parte fondamentale del naturale processo di disintossicazione del nostro corpo.
  3. Microgestisci i tuoi minerali. Il selenio, secondo la Harvard Medical School, può aiutare a prevenire il cancro e lo zinco è un ingrediente fondamentale per il corretto funzionamento delle nostre cellule immunitarie. Tuttavia, gli esperti avvertono che troppo zinco può effettivamente compromettere la funzione immunitaria, quindi è importante attenersi alla dose giornaliera raccomandata. Mantenere una dieta a basso contenuto di zuccheri e grassi che incorpori cereali integrali e proteine ​​magre.

Trovare modi per aumentare la risposta antiossidante con l'età

  1. Fai spazio a “Funghi”. Alcuni tipi di funghi, in particolare funghi giapponesi come shiitake, maitake e funghi ostrica, hanno recentemente dimostrato di aiutare a sostenere la produzione di cellule immunitarie. Sono anche carichi di antiossidanti.
  2. Prova i rimedi erboristici. Gli scienziati stanno ancora studiando l’efficacia di molti integratori a base di erbe tradizionalmente usati come stimolatori della salute, come l’echinacea e il ginseng, ma indipendentemente dal fatto che abbiano o meno un effetto misurabile sul sistema immunitario, un tè calmante può aiutare con il rilassamento, il sonno e la riduzione dello stress. Naturalmente, dovresti sempre parlare con un medico prima di rendere i trattamenti a base di erbe una parte regolare del tuo arsenale.
  3. Continua a muoverti. L’esercizio fisico regolare contribuisce alla nostra salute generale in molti modi e un corpo sano significa un sistema immunitario perfettamente funzionante. Alcune forme di esercizio, come il tai chi e lo yoga, sono anche particolarmente adatte per ridurre lo stress e migliorare la forza, l’equilibrio e la flessibilità che spesso perdiamo con l’avanzare dell’età. Evita di abbandonare e costruisci costantemente sulla durata.
  1. Prendi in considerazione l’assunzione di probiotici. I probiotici, o batteri “buoni”, non sono solo una parte importante di un sano processo digestivo, ma anche del nostro sistema immunitario, sebbene gli scienziati stiano ancora studiando esattamente come e perché ciò avvenga. Uno studio sugli atleti ha scoperto che gli integratori probiotici aiutano a prevenire e combattere il raffreddore, ma puoi anche ottenere probiotici da fonti alimentari fermentate naturalmente, come yogurt e kimchi.
  2. Sii positivo: Una visione sana della vita aumenta le endorfine, che ci fanno sentire bene. Gli anziani che si tengono al passo con attività e hobby che li rendono felici o li sfidano in modo divertente hanno maggiori possibilità di rimanere positivi e in salute.

L’integrazione di antiossidanti può rivelarsi utile in alcuni casi isolati di infezione acuta, danno tissutale o metabolismo danneggiato o invecchiato, ma per la maggior parte di noi gli antiossidanti sono probabilmente inutili. Infatti, gli integratori antiossidanti possono interferire e indebolire la capacità intrinseca del corpo di montare una difesa efficace contro il danno ossidativo e il suo contributo alle malattie degenerative.

Riferimento: https://www.sciencedaily.com/

Disclaimer
Il Contenuto non è destinato a sostituire la consulenza medica professionale, la diagnosi o il trattamento. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere riguardo a una condizione medica.

Trovare modi per aumentare la risposta antiossidante con l'età

Secondo un nuovo studio, l’età può svolgere un ruolo significativo nella capacità di una cellula di rispondere all’attività fisica. Cioè, se sei un adulto più anziano, un allenamento di 30 minuti potrebbe non essere così efficace, anche a livello cellulare, come lo era quando eri più giovane. Attraverso lo studio, Traustadottir, professore associato di biologia e il suo team, sono stati in grado di determinare che la risposta antiossidante di un individuo all’esercizio viene soppressa con l’età. L’esercizio fisico è efficace e fondamentale per le persone di tutte le età, ma questo studio mostra che gli adulti più anziani non ottengono le stesse risposte cellulari benefiche dei giovani adulti da un singolo periodo di esercizio moderato.

I risultati indicano che una singola sessione di esercizio aerobico submassimale è sufficiente per attivare un importante gruppo di geni antiossidanti a livello di cellule intere sia negli adulti giovani che in quelli più anziani. Tuttavia, l’importazione nucleare di Nrf2, il regolatore di questo gruppo di geni antiossidanti, è compromessa con l’invecchiamento. L’importazione nucleare è necessaria affinché Nrf2 acceda ai bersagli del gene antiossidante.

Aumentare la risposta antietà

La dieta – in particolare, ottenere i giusti nutrienti – è una delle chiavi per mantenere la salute immunitaria, ma ci sono numerosi altri piccoli passi che possiamo fare a casa per aumentare l’immunità in te stesso e nella tua famiglia.

Tisane, integratori alimentari e persino alcuni tipi di esercizi delicati come il tai chi rientrano nella categoria della naturopatia, o la medicina naturopatica può rivelarsi utile.

Ecco diversi modi per promuovere quell’equilibrio attraverso la dieta, l’esercizio fisico, gli integratori e altre strategie per una vita sana.

Trovare modi per aumentare la risposta antiossidante con l'età

  1. Prendi un po’ di sole: Trascorrere del tempo alla luce naturale è uno dei modi principali in cui il nostro corpo produce vitamina D. La vitamina D svolge un ruolo nell’aiutare il nostro sistema immunitario a produrre anticorpi; bassi livelli di vitamina D, d’altra parte, sono stati correlati con un più alto rischio di infezione respiratoria.
  2. Pronuncia “OM” ad alta voce: Mentre gli effetti fisici dello stress sono ancora oggetto di studio da parte degli scienziati, finora gli studi hanno dimostrato che lo stress cronico può portare a una varietà di effetti negativi sul benessere fisico ed emotivo, inclusa una ridotta risposta immunitaria. Pratiche che riducono lo stress come la meditazione, i massaggi e persino la musica possono aiutarci a rilassarci e migliorare la nostra funzione immunitaria.
  1. Prova la curcuma. La spezia giallo-arancio brillante che conferisce al curry un sapore distinto e alla senape il suo colore ha anche proprietà antinfiammatorie e vi sono prove crescenti che aiuta anche a prevenire le malattie. Particolarmente rilevanti per gli anziani, gli estratti di curcuma sembrano svolgere un ruolo nella prevenzione del cancro, nel rallentare l’Alzheimer e nell’alleviare il dolore da artrite.
  2. Mangia più verdure. Le verdure, così come frutta, noci e semi, sono ricche di sostanze nutritive di cui abbiamo bisogno per mantenere il nostro sistema immunitario in ottima salute. In particolare, le verdure crocifere come cavoli, cavoli e broccoli aiutano a sostenere la funzione epatica, una parte fondamentale del naturale processo di disintossicazione del nostro corpo.
  3. Microgestisci i tuoi minerali. Il selenio, secondo la Harvard Medical School, può aiutare a prevenire il cancro e lo zinco è un ingrediente fondamentale per il corretto funzionamento delle nostre cellule immunitarie. Tuttavia, gli esperti avvertono che troppo zinco può effettivamente compromettere la funzione immunitaria, quindi è importante attenersi alla dose giornaliera raccomandata. Mantenere una dieta a basso contenuto di zuccheri e grassi che incorpori cereali integrali e proteine ​​magre.

Trovare modi per aumentare la risposta antiossidante con l'età

  1. Fai spazio a “Funghi”. Alcuni tipi di funghi, in particolare funghi giapponesi come shiitake, maitake e funghi ostrica, hanno recentemente dimostrato di aiutare a sostenere la produzione di cellule immunitarie. Sono anche carichi di antiossidanti.
  2. Prova i rimedi erboristici. Gli scienziati stanno ancora studiando l’efficacia di molti integratori a base di erbe tradizionalmente usati come stimolatori della salute, come l’echinacea e il ginseng, ma indipendentemente dal fatto che abbiano o meno un effetto misurabile sul sistema immunitario, un tè calmante può aiutare con il rilassamento, il sonno e la riduzione dello stress. Naturalmente, dovresti sempre parlare con un medico prima di rendere i trattamenti a base di erbe una parte regolare del tuo arsenale.
  3. Continua a muoverti. L’esercizio fisico regolare contribuisce alla nostra salute generale in molti modi e un corpo sano significa un sistema immunitario perfettamente funzionante. Alcune forme di esercizio, come il tai chi e lo yoga, sono anche particolarmente adatte per ridurre lo stress e migliorare la forza, l’equilibrio e la flessibilità che spesso perdiamo con l’avanzare dell’età. Evita di abbandonare e costruisci costantemente sulla durata.
  1. Prendi in considerazione l’assunzione di probiotici. I probiotici, o batteri “buoni”, non sono solo una parte importante di un sano processo digestivo, ma anche del nostro sistema immunitario, sebbene gli scienziati stiano ancora studiando esattamente come e perché ciò avvenga. Uno studio sugli atleti ha scoperto che gli integratori probiotici aiutano a prevenire e combattere il raffreddore, ma puoi anche ottenere probiotici da fonti alimentari fermentate naturalmente, come yogurt e kimchi.
  2. Sii positivo: Una visione sana della vita aumenta le endorfine, che ci fanno sentire bene. Gli anziani che si tengono al passo con attività e hobby che li rendono felici o li sfidano in modo divertente hanno maggiori possibilità di rimanere positivi e in salute.

L’integrazione di antiossidanti può rivelarsi utile in alcuni casi isolati di infezione acuta, danno tissutale o metabolismo danneggiato o invecchiato, ma per la maggior parte di noi gli antiossidanti sono probabilmente inutili. Infatti, gli integratori antiossidanti possono interferire e indebolire la capacità intrinseca del corpo di montare una difesa efficace contro il danno ossidativo e il suo contributo alle malattie degenerative.

Riferimento: https://www.sciencedaily.com/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here