Allenamento con la corda da battaglia per calorie esplosive

0
404


Le corde da battaglia sono famose per sparare i muscoli dalla testa ai piedi mentre fanno esplodere calorie e grassi, ma non sono per i deboli di cuore. Queste corde spesse da 1,5 a 2 pollici da 50 piedi generalmente pesano ovunque da 25 a 50 libbre e, secondo uno studio del Journal of Strength and Conditioning Research, farle oscillare per soli 10 minuti può bruciare fino a 112 calorie. Non c’è da meravigliarsi che questi strumenti pratici, che si possono trovare in molte palestre commerciali e specializzate, siano l’allenamento preferito tra molti combattenti di MMA.

Allenamento con la corda da battaglia per calorie esplosive

Le corde da battaglia sono solitamente ancorate a un muro o a una trave o palo robusto e, sebbene possano variare in lunghezza (possono essere lunghe fino a 100 piedi), peso e spessore, tutte le corde da battaglia hanno lo stesso scopo: fornire un allenamento killer .

  1. Fare onde: Il movimento dell’onda si concentra sulla tonificazione di braccia e spalle, il tutto aumentando la frequenza cardiaca. Tieni una corda in ogni mano con i palmi rivolti l’uno verso l’altro e i pollici sopra la corda. Allunga le braccia con una leggera flessione delle ginocchia. Alza un braccio all’altezza delle spalle e mentre lo riabbassi, alza l’altro braccio all’altezza delle spalle. Mantieni questo schema alternato con un movimento sferzante. Prova a eseguire l’intero movimento in una posizione tozza se desideri lavorare di più la parte inferiore del corpo. L’intensità può variare in base alla velocità del movimento di frustata o al peso della corda.
  2. Jumping Jack: Questo movimento combina il tradizionale movimento del jack da salto con le corde da battaglia per una maggiore intensità. Come con gli altri movimenti, alzati con una leggera flessione delle ginocchia alla distanza delle spalle. Tieni una corda in ciascuna mano con una presa inversa ed esegui il tradizionale esercizio del jack da salto. Le corde da battaglia aggiungeranno resistenza che aumenta la forza non solo nelle braccia e nelle spalle, ma in tutto il corpo.
  1. Cerchi delle spalle: Stare in piedi con i piedi alla larghezza delle spalle e le ginocchia leggermente piegate. Afferra la corda con i palmi rivolti verso il basso, solleva le braccia sopra le spalle e muovi le braccia in cerchio. Esegui cerchi in senso orario per 30 secondi, quindi in senso antiorario per altri 30 secondi.
  2. Salti squat: Per eseguire salti tozzi con le corde da battaglia, dovrai iniziare stando in piedi con una corda in ciascuna mano. Salta e atterra sedendoti in uno squat. Dovresti essere in grado di vedere le dita dei piedi quando raggiungi il fondo dello squat. Rialzati e poi accovacciati di nuovo. Esegui questa ripetizione e sentiti libero di aggiungere l’onda o i movimenti “lam” delle mosse precedenti per allenare maggiormente le braccia durante il movimento.
  3. Anca a anca: Per isolare i muscoli laterali e il core, prova questo movimento di alternanza dell’anca. Tieni le corde da battaglia in ogni mano con le braccia unite. Piega leggermente le ginocchia e blocca il core. Sposta il peso a sinistra e sposta entrambe le corde sull’anca sinistra. Mantieni la posizione per un secondo e poi spostati nella posizione centrale. Sposta il peso a destra e sposta entrambe le corde sull’anca destra. Continua ad alternare con questo schema finché non raggiungi un limite di tempo o una quantità specifica di ripetizioni.
  4. Salto in affondo alternato con le onde: Se hai imparato i movimenti più basilari e sei pronto per aggiungere un po’ più di intensità, prova questo esercizio di affondo. Per iniziare, tieni una corda in ogni mano. Inizia portando un braccio all’altezza delle spalle. Mentre riabbassi quel braccio, solleva contemporaneamente l’altro braccio all’altezza delle spalle. Una volta che il tuo movimento ondulatorio è in azione, abbassa la gamba sinistra in un affondo inverso. Salta indietro in aria e ripeti sull’altra gamba. Mantieni tutti questi movimenti nel modo più fluido possibile per un intenso allenamento per tutto il corpo.

Allenamento con la corda da battaglia per calorie esplosive

Che tu stia arrampicandoti sulle corde, saltandole sopra o lanciandole in giro, l’allenamento con le corde aiuta a stringere e tonificare quasi tutti i muscoli del tuo corpo.

Nota: Le corde da allenamento sono disponibili in varie lunghezze e spessori, ma una corda da 50 piedi e 1 pollice di spessore funziona meglio. Puoi anche crearne uno tuo: acquista 50 piedi di corda generica da 1 1/2 pollice e avvolgi le estremità con del nastro isolante. Per ancorarlo, basta avvolgerlo attorno a un palo.

Disclaimer
Il Contenuto non è destinato a sostituire la consulenza medica professionale, la diagnosi o il trattamento. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere riguardo a una condizione medica.

Le corde da battaglia sono famose per sparare i muscoli dalla testa ai piedi mentre fanno esplodere calorie e grassi, ma non sono per i deboli di cuore. Queste corde spesse da 1,5 a 2 pollici da 50 piedi generalmente pesano ovunque da 25 a 50 libbre e, secondo uno studio del Journal of Strength and Conditioning Research, farle oscillare per soli 10 minuti può bruciare fino a 112 calorie. Non c’è da meravigliarsi che questi strumenti pratici, che si possono trovare in molte palestre commerciali e specializzate, siano l’allenamento preferito tra molti combattenti di MMA.

Allenamento con la corda da battaglia per calorie esplosive

Le corde da battaglia sono solitamente ancorate a un muro o a una trave o palo robusto e, sebbene possano variare in lunghezza (possono essere lunghe fino a 100 piedi), peso e spessore, tutte le corde da battaglia hanno lo stesso scopo: fornire un allenamento killer .

  1. Fare onde: Il movimento dell’onda si concentra sulla tonificazione di braccia e spalle, il tutto aumentando la frequenza cardiaca. Tieni una corda in ogni mano con i palmi rivolti l’uno verso l’altro e i pollici sopra la corda. Allunga le braccia con una leggera flessione delle ginocchia. Alza un braccio all’altezza delle spalle e mentre lo riabbassi, alza l’altro braccio all’altezza delle spalle. Mantieni questo schema alternato con un movimento sferzante. Prova a eseguire l’intero movimento in una posizione tozza se desideri lavorare di più la parte inferiore del corpo. L’intensità può variare in base alla velocità del movimento di frustata o al peso della corda.
  2. Jumping Jack: Questo movimento combina il tradizionale movimento del jack da salto con le corde da battaglia per una maggiore intensità. Come con gli altri movimenti, alzati con una leggera flessione delle ginocchia alla distanza delle spalle. Tieni una corda in ciascuna mano con una presa inversa ed esegui il tradizionale esercizio del jack da salto. Le corde da battaglia aggiungeranno resistenza che aumenta la forza non solo nelle braccia e nelle spalle, ma in tutto il corpo.
  1. Cerchi delle spalle: Stare in piedi con i piedi alla larghezza delle spalle e le ginocchia leggermente piegate. Afferra la corda con i palmi rivolti verso il basso, solleva le braccia sopra le spalle e muovi le braccia in cerchio. Esegui cerchi in senso orario per 30 secondi, quindi in senso antiorario per altri 30 secondi.
  2. Salti squat: Per eseguire salti tozzi con le corde da battaglia, dovrai iniziare stando in piedi con una corda in ciascuna mano. Salta e atterra sedendoti in uno squat. Dovresti essere in grado di vedere le dita dei piedi quando raggiungi il fondo dello squat. Rialzati e poi accovacciati di nuovo. Esegui questa ripetizione e sentiti libero di aggiungere l’onda o i movimenti “lam” delle mosse precedenti per allenare maggiormente le braccia durante il movimento.
  3. Anca a anca: Per isolare i muscoli laterali e il core, prova questo movimento di alternanza dell’anca. Tieni le corde da battaglia in ogni mano con le braccia unite. Piega leggermente le ginocchia e blocca il core. Sposta il peso a sinistra e sposta entrambe le corde sull’anca sinistra. Mantieni la posizione per un secondo e poi spostati nella posizione centrale. Sposta il peso a destra e sposta entrambe le corde sull’anca destra. Continua ad alternare con questo schema finché non raggiungi un limite di tempo o una quantità specifica di ripetizioni.
  4. Salto in affondo alternato con le onde: Se hai imparato i movimenti più basilari e sei pronto per aggiungere un po’ più di intensità, prova questo esercizio di affondo. Per iniziare, tieni una corda in ogni mano. Inizia portando un braccio all’altezza delle spalle. Mentre riabbassi quel braccio, solleva contemporaneamente l’altro braccio all’altezza delle spalle. Una volta che il tuo movimento ondulatorio è in azione, abbassa la gamba sinistra in un affondo inverso. Salta indietro in aria e ripeti sull’altra gamba. Mantieni tutti questi movimenti nel modo più fluido possibile per un intenso allenamento per tutto il corpo.

Allenamento con la corda da battaglia per calorie esplosive

Che tu stia arrampicandoti sulle corde, saltandole sopra o lanciandole in giro, l’allenamento con le corde aiuta a stringere e tonificare quasi tutti i muscoli del tuo corpo.

Nota: Le corde da allenamento sono disponibili in varie lunghezze e spessori, ma una corda da 50 piedi e 1 pollice di spessore funziona meglio. Puoi anche crearne uno tuo: acquista 50 piedi di corda generica da 1 1/2 pollice e avvolgi le estremità con del nastro isolante. Per ancorarlo, basta avvolgerlo attorno a un palo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here