Conteggio dei benefici per la salute del cacao

0
95


Conteggio dei benefici per la salute del cacao

L’ultimo studio suggerisce che il cacao potrebbe essere più ricco di antiossidanti rispetto alle bevande “sane” più conosciute come il tè e il vino rosso.

I ricercatori della Cornell University hanno dimostrato che la famosa bevanda invernale contiene più antiossidanti per tazza e indica una gustosa alternativa nella ricerca per mantenere una dieta ricca di antiossidanti sani, sostanze chimiche che hanno dimostrato di combattere il cancro, le malattie cardiache e l’invecchiamento.

Una o due tazze di cioccolata calda ogni tanto possono fornire un modo delizioso, caldo e salutare per ottenere più antiossidanti.

Sebbene il cacao si trovi in ​​molti altri prodotti, come il cioccolato, i ricercatori hanno affermato che berlo era il modo migliore per sfruttarne i benefici per la salute. Questo perché una tavoletta di cioccolato è ricca di grassi saturi. Una tavoletta di cioccolato da 40 g contiene circa 8 g di grassi saturi. Questo confronta con 0,3 g in una tazza media di cioccolata calda.

Il consumo di cacao puro potrebbe infatti aiutare a godere di alcuni benefici per la salute, tra cui un effetto positivo sulla pressione sanguigna e sul metabolismo del glucosio, tuttavia la maggior parte delle persone consuma cioccolato lavorato con tutti gli altri ingredienti meno desiderabili (es. zucchero aggiunto, sciroppo di mais , materie grasse del latte/panna di latte, oli idrogenati, ecc…), e dove il contenuto effettivo di cacao può essere inferiore al 20%.

Il rischio di 4 delle 5 malattie mortali più comuni: ictus, insufficienza cardiaca, cancro e diabete, si riduce a meno del 10% bevendo cacao. Il cacao naturale ha alti livelli di epicatechina. L’epicatechina, che fa parte di un gruppo di sostanze chimiche note come flavanoli, è direttamente collegata al miglioramento della circolazione e ad altri segni distintivi della salute cardiovascolare. L’ipertensione e altri segni di malattie cardiovascolari sono rari tra i Kuna (indiani, che vivono nelle isole San Blas al largo della costa di Panama). E sono noti per consumare grandi quantità di cacao ricco di flavanoli, da tre a quattro tazze al giorno. Inoltre, livelli più elevati di epicatechina nel flusso sanguigno sono accompagnati da un miglioramento del flusso sanguigno. I test di laboratorio hanno mostrato che i flavanoli permettono al tessuto vascolare di rilassarsi.

Conteggio dei benefici per la salute del cacao

Si ritiene che i flavonoidi del cacao abbiano un effetto protettivo sulla salute cardiovascolare grazie alla loro capacità di alterare una serie di processi patologici coinvolti nello sviluppo delle malattie cardiovascolari.

Questi includono:Inibendo l’ossidazione del colesterolo LDL (colesterolo “cattivo”) da parte dei radicali liberi, un importante passo iniziale nella formazione della placca aterosclerotica. Sopprimendo la tendenza delle piccole cellule del sangue, chiamate piastrine, ad aggregarsi e formare coaguli di sangue. Questo è spesso descritto come un effetto “simile all’aspirina”. Regolare le risposte infiammatorie e immunitarie nelle pareti dei vasi sanguigni, che possono essere anormali nella CVD. Regolare il tono vascolare o il grado di costrizione dei piccoli vasi sanguigni, che contribuisce all’ipertensione.

Nel produrre questi effetti benefici, i flavonoidi del cacao sembrano agire attraverso una serie di meccanismi, alcuni dei quali non si pensa siano collegati all’attività antiossidante.

Sebbene sia possibile gustare il cacao caldo o freddo, la versione calda tende a innescare il rilascio di più antiossidanti rispetto alla sua controparte fredda, afferma il ricercatore.

Altri benefici

Sebbene la maggior parte della ricerca si sia concentrata sulla salute cardiovascolare, gli scienziati stanno anche esaminando se le attività biologiche dei flavonoidi del cacao possano essere applicabili anche nella lotta contro altri disturbi, tra cui il cancro e le malattie associate all’infiammazione o alla compromissione della funzione immunitaria. Una potenziale applicazione che è stata recentemente segnalata è nel sollievo della diarrea, poiché i flavonoidi del cacao hanno mostrato la capacità di inibire la secrezione di liquidi nell’intestino tenue.

Disclaimer
Il Contenuto non è destinato a sostituire la consulenza medica professionale, la diagnosi o il trattamento. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere riguardo a una condizione medica.

Conteggio dei benefici per la salute del cacao

L’ultimo studio suggerisce che il cacao potrebbe essere più ricco di antiossidanti rispetto alle bevande “sane” più conosciute come il tè e il vino rosso.

I ricercatori della Cornell University hanno dimostrato che la famosa bevanda invernale contiene più antiossidanti per tazza e indica una gustosa alternativa nella ricerca per mantenere una dieta ricca di antiossidanti sani, sostanze chimiche che hanno dimostrato di combattere il cancro, le malattie cardiache e l’invecchiamento.

Una o due tazze di cioccolata calda ogni tanto possono fornire un modo delizioso, caldo e salutare per ottenere più antiossidanti.

Sebbene il cacao si trovi in ​​molti altri prodotti, come il cioccolato, i ricercatori hanno affermato che berlo era il modo migliore per sfruttarne i benefici per la salute. Questo perché una tavoletta di cioccolato è ricca di grassi saturi. Una tavoletta di cioccolato da 40 g contiene circa 8 g di grassi saturi. Questo confronta con 0,3 g in una tazza media di cioccolata calda.

Il consumo di cacao puro potrebbe infatti aiutare a godere di alcuni benefici per la salute, tra cui un effetto positivo sulla pressione sanguigna e sul metabolismo del glucosio, tuttavia la maggior parte delle persone consuma cioccolato lavorato con tutti gli altri ingredienti meno desiderabili (es. zucchero aggiunto, sciroppo di mais , materie grasse del latte/panna di latte, oli idrogenati, ecc…), e dove il contenuto effettivo di cacao può essere inferiore al 20%.

Il rischio di 4 delle 5 malattie mortali più comuni: ictus, insufficienza cardiaca, cancro e diabete, si riduce a meno del 10% bevendo cacao. Il cacao naturale ha alti livelli di epicatechina. L’epicatechina, che fa parte di un gruppo di sostanze chimiche note come flavanoli, è direttamente collegata al miglioramento della circolazione e ad altri segni distintivi della salute cardiovascolare. L’ipertensione e altri segni di malattie cardiovascolari sono rari tra i Kuna (indiani, che vivono nelle isole San Blas al largo della costa di Panama). E sono noti per consumare grandi quantità di cacao ricco di flavanoli, da tre a quattro tazze al giorno. Inoltre, livelli più elevati di epicatechina nel flusso sanguigno sono accompagnati da un miglioramento del flusso sanguigno. I test di laboratorio hanno mostrato che i flavanoli permettono al tessuto vascolare di rilassarsi.

Conteggio dei benefici per la salute del cacao

Si ritiene che i flavonoidi del cacao abbiano un effetto protettivo sulla salute cardiovascolare grazie alla loro capacità di alterare una serie di processi patologici coinvolti nello sviluppo delle malattie cardiovascolari.

Questi includono:Inibendo l’ossidazione del colesterolo LDL (colesterolo “cattivo”) da parte dei radicali liberi, un importante passo iniziale nella formazione della placca aterosclerotica. Sopprimendo la tendenza delle piccole cellule del sangue, chiamate piastrine, ad aggregarsi e formare coaguli di sangue. Questo è spesso descritto come un effetto “simile all’aspirina”. Regolare le risposte infiammatorie e immunitarie nelle pareti dei vasi sanguigni, che possono essere anormali nella CVD. Regolare il tono vascolare o il grado di costrizione dei piccoli vasi sanguigni, che contribuisce all’ipertensione.

Nel produrre questi effetti benefici, i flavonoidi del cacao sembrano agire attraverso una serie di meccanismi, alcuni dei quali non si pensa siano collegati all’attività antiossidante.

Sebbene sia possibile gustare il cacao caldo o freddo, la versione calda tende a innescare il rilascio di più antiossidanti rispetto alla sua controparte fredda, afferma il ricercatore.

Altri benefici

Sebbene la maggior parte della ricerca si sia concentrata sulla salute cardiovascolare, gli scienziati stanno anche esaminando se le attività biologiche dei flavonoidi del cacao possano essere applicabili anche nella lotta contro altri disturbi, tra cui il cancro e le malattie associate all’infiammazione o alla compromissione della funzione immunitaria. Una potenziale applicazione che è stata recentemente segnalata è nel sollievo della diarrea, poiché i flavonoidi del cacao hanno mostrato la capacità di inibire la secrezione di liquidi nell’intestino tenue.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here