Urban Outfitters Home Catalogo 2020 – I Fashion Styles

0
408


Catalogo Urban Outfitters 2020

Abbiamo scoperto solo di recente questa novità Allestitori urbani Catalogo Home 2020 e dovevamo mostrarlo anche a voi ragazzi. Per il loro servizio fotografico, realizzato da The Selby e Alex Da Corte, il brand ha rilevato gli appartamenti di alcune “anime gentili”. Da industriale e moderno a femminile e bohémien, hai la possibilità di trarre ispirazione per un aggiornamento per la casa davvero cool. Dondoli Marrakech, pouf moderni, divani trasformabili, sgabelli da fattoria, librerie, console, giradischi in legno, lampade, porta dischi, tappeti e tende, ci sono un sacco di chicche tra cui scegliere.

“È stato davvero piacevole vedere quanto tutti fossero aperti alle attività che svolgevamo nelle loro case (appendere i Doritios al muro, picchiettare le forchette contro lampadari e gatti, innaffiare le piante con bibite gassate e devastare le palle da tennis, ad esempio). Penso che tutti si siano resi conto che le attività riguardano l’invenzione e la ridefinizione del modo in cui viviamo in quegli spazi, quindi è diventato strano e divertente”, afferma Da Corte, che ha creato tutte le fantastiche installazioni e i video per l’Home Catalog dell’etichetta.

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020 Catalogo Urban Outfitters 2020 Catalogo Urban Outfitters 2020

Urban Outiftters si è anche seduto per una chiacchierata con le belle persone che li hanno fatti entrare nei loro appartamenti per le riprese del catalogo Home del marchio. Hannah è la comproprietaria di un negozio vintage e di una linea di lingerie e le piace dipingere. “Il mio obiettivo principale è il colore e mi piacciono molto anche le texture: sono cose piuttosto semplici. Non sento lo stesso bisogno di creare con la mia arte come facevo prima, ora lo faccio semplicemente perché è un vero piacere”, dice. Come nel suo periodo preferito in termini di interni, Hannah rivela: “Adoro il caos vittoriano, quando avevano tutte le piante ei tappeti persiani. E le serre vittoriane erano le più belle”.

Siri è una scrittrice e una stilista. Il suo fiore preferito? “Così tanti! Adoro le bellissime rose da giardino inglesi, i gigli di tromba, il caprifoglio e il mughetto. Praticamente tutto ciò che ha un buon odore,” confessa Siri.

Michael e Thane sono due fratelli che compaiono anche nel catalogo della casa di Urban Outfitters 2020. Michael ha molte gru origami sparse nel loro appartamento. “Fare e regalare origami è diventata una specie di tradizione del fratello Lund. Le gru sono iniziate con un nostro cugino che si è sposato con un bravo ragazzo giapponese. Stavano per fare l’intera faccenda delle “mille gru per la felicità”, quindi ho chiesto loro come potevo aiutarli e loro hanno detto “oh beh, in realtà ne faremo solo cinquecento”. E ho detto ‘È ridicolo!’ Nessuno ottiene solo mezza vita di felicità”, spiega.

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Melise ha un negozio chiamato Rosebud Vintage. Travis è un compositore. Melise ammette di raccogliere tutto. “Qualunque cosa. La mia novità è la calzetteria. Ho iniziato a indossare calze completamente modellate con reggicalze, e poi me ne sono comprato un paio con strass sul davanti, e proprio di recente ho ricevuto una scatola di tre paia di calze a rete degli anni ’30. Sono una cosa così incredibile da collezionare perché a) è una totale sciocchezza, perché ne hai bisogno? E b) non occupano quasi nessuno spazio. Tendo a collezionare cose belle e meno senso hanno nella mia vita, più le voglio”, dice.

Bene, si può facilmente vedere lo straordinario dipinto nel loro soggiorno. “Questo è un pezzo che ha fatto mio padre, circa 30 anni fa. Usava pezzi di mappe e poi li riproduceva in un dipinto”, ha detto Travis a Siri Thorson. Come nella sua collezione di strumenti musicali, dice: “È strano, ma in qualche modo tendo a manifestare gli strumenti ovunque vada. Quella chitarra lì, qualcuno me l’ha data per strada. Aveva forse due corde, era davvero molto sporca, ma l’ho presa e l’ho aggiustata, ed è davvero una bella chitarra. Stessa cosa per un’altra delle mie chitarre, ho lavorato brevemente in questo ristorante a Williamsburg e un cliente è entrato e me l’ha data.

Puoi leggere le loro interviste su blog.urbanoutfitters.com

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Catalogo Urban Outfitters 2020

Foto per gentile concessione di Urban Outfitters

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here