Programma dietetico in purea – I stili di moda

0
45


Programma dietetico in purea

Che cos’è?

Ricorda il tempo in cui tornavamo dal dentista con un dente estratto. Ricorda come le nostre madri ci cucinavano cibo fuso per stare tranquilli qualche volta. Questo è un tipo di cibo frullato. Il cibo passato è tutto ciò che è sotto forma di purea. Non è un liquido che scorre, né è considerato solido. Ha una consistenza simile a una pasta o quella di un budino specialmente usato per i pazienti con problemi dentali. Ora, quando questo è incorporato come una routine dietetica, il risultato è una dieta frullata.

Vedi altro: Dieta dell’albume d’uovo per la perdita di peso

Programma dietetico in purea

Come funziona la dieta pura su di noi?

Questa dieta è stata inizialmente utilizzata per i pazienti e le persone che non possono mangiare o masticare correttamente. Il cibo che consumiamo attraversa un processo di disintegrazione prima di essere finalmente abbastanza liscio da poter essere ingoiato. Al giorno d’oggi questo può essere utilizzato sotto forma di una dieta. Questo cibo è molto utile quando qualcuno ha problemi a digerire materiale alimentare solido. Dopo qualsiasi intervento chirurgico o prima di uno, per una migliore digestione ai pazienti viene somministrata una purea di cibo. Poi ci sono problemi di problemi dentali. Spesso a causa del cancro, potrebbero esserci problemi nella deglutizione. Tutto questo è curato dal formato passato di cibo. Questo è anche un buon metodo per perdere peso.

Programma dietetico in purea

Gli elementi essenziali richiesti:

Alcuni degli alimenti che vengono utilizzati nella forma di dieta in purea sono:

Qualsiasi tipo di pasto cucinato. Il riso semplice oliato con un po’ di burro chiarificato o forse con alcune lenticchie per un po’ di gusto in più fa parte di una dieta per purea. Verdure e frutta, fresche e croccanti, possono essere utilizzate anche come purea. Ci sono frutti semplici come banane o avocado o mango e arance. E poi ci sono frutta o verdura come carote, fagioli o piselli, patate, mele, pere ecc. che hanno una buccia esterna dura e devono essere sbucciate, cotte a vapore e schiacciate fino a ottenere una purea.

Vedi altro: Ricetta dietetica della zuppa di cavolo

Qualsiasi tipo di liquido e bevanda è consentito liberamente in questa routine dietetica. A causa della mancanza di un prodotto solido, la quantità di calorie in questa dieta è bassa. Per coprire questo, possono essere utilizzati liquidi ipercalorici come latte e prodotti derivati ​​dal latte come frullati o frullati, o frullati di frutta pura o yogurt e succhi e il comune tè e caffè. Poi ci sono le polveri proteiche del mercato già pronte che possono essere aggiunte con latte o qualsiasi forma liquida per ottenere contemporaneamente quel gusto e la nutrizione aggiunti.

Anche l’alimentazione a base di carne e pesce non va tralasciata e quindi anche questa può essere presentata sotto forma di purea. Essendo materiali solidi la carne o il pesce devono essere bolliti al punto da disintegrarsi e amalgamarsi quasi con il brodo e poi addensati e purificati. Qualsiasi tipo di carne, ovvero prosciutto, manzo, tonno, pollo, uova, formaggio, burro, tutto può essere frullato o aggiunto a una purea esistente per una maggiore potenza.

Una dieta passata può anche contenere pane e cereali con amido. Devono essere frullati in una consistenza fine fino a quando non è liscia e quindi consumati o mescolati ancora una volta con qualcos’altro. La farina d’avena è un’altra delle meraviglie frullate che possono fare delizie in termini di problemi di digestione. Poi ci sono i cereali cotti come la crema di riso o la crema di grano che possono essere utilizzati anche come parte della dieta.

Come preparare?

Programma dietetico in purea

Il modo migliore per preparare la purea di cibo è: un robot da cucina o qualsiasi miscela manuale. Solitamente lo sforzo manuale non è apprezzato poiché la consistenza liscia del burro è difficile da ottenere su un certo numero di alimenti usando solo le mani. Pertanto, un semplice mixer o robot da cucina può aiutare a tonnellare. Le bucce delle verdure o dei frutti, a seconda di ciò che viene frullato, devono essere rimosse dal corpo per rendere questo processo molto più fluido.

Quando si tratta di pesce o carne, eventuali lische secche o piccole lische di pesce devono essere raccolte con cura prima della miscelazione finale. Lo stesso vale per i semi come mango, arance o limoni.

Vedi altro: Programma di dieta di farina d’avena

L’unico svantaggio è che il cibo frullato non sembra attraente per gli occhi e forse anche per la lingua. Anche il cibo in una forma passata perde umidità o sapore. Poi ci sono cibi come le noci e alcune carni dalla buccia spessa che non possono essere frullate e quindi devono essere escluse dall’elenco. Oltre a questi purè, il cibo è un buon metodo di assunzione di cibo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here