5 modi per sbarazzarsi degli odori domestici

0
353


Ogni casa ha un odore. Può essere un odore di spazzatura, odore di animali domestici o persino l’odore di funghi. A volte, non importa quanto ti prendi cura della tua casa, si riempie comunque di alcuni odori. Potresti provare a pulire tutto e spruzzare il tuo profumo preferito per mascherare l’odore, ma non sempre funziona, poiché il fastidio dell’odore torna indietro. In questo caso, ti consigliamo di andare direttamente alla fonte per sbarazzarti di quella puzza una volta per tutte.

Ecco come rendere la tua casa più fresca e profumata.

1. Ottieni un purificatore d’aria:

Gli elementi nocivi comuni all’interno della tua casa includono polvere, peli di animali domestici, umidità, muffe, polline, amianto, gas radon e fumo passivo. Inoltre, inviti anche gli inquinanti esterni nella tua casa ogni volta che apri una porta o anche una finestra. Questi inquinanti nocivi vengono quindi intrappolati all’interno della tua casa con te e diventano parte dell’aria che respiri. Tutti i purificatori d’aria funzionano secondo un principio comune di elaborare l’aria circostante, rimuovere i contaminanti e quindi rilasciare aria pulita e fresca tu a respirare. Puoi acquistare purificatore d’aria online ai migliori prezzi. KENT Air Purifiers uno dei migliori purificatori disponibili sul mercato.

2. Lavare via gli odori sporchi di lavastoviglie e gli odori di cibo:

Puoi eliminare gli odori temporanei della cucina, come pane tostato bruciato e cibo fritto, semplicemente accendendo la ventola di scarico, aprendo le finestre o spruzzando un deodorante per ambienti. Tuttavia, per eliminare gli odori permanenti della lavastoviglie, è necessario riempire una lavastoviglie. mettila in una tazza sicura con aceto bianco, posizionala sul ripiano più in alto ed esegui un ciclo senza stoviglie. L’odore dell’aceto ti infastidirà per circa un’ora, ma dopodiché tutti gli odori della lavastoviglie svaniranno. Inoltre, se cucini molti cibi fritti o speziati, gli odori del cibo possono radicarsi nei tuoi armadietti. Puoi semplicemente lavare questo odore con acqua tiepida e sapone. Ma per un sollievo immediato dopo la cottura, puoi far bollire una tazza di aceto. I vapori che si sprigionano nell’atmosfera tagliano gli altri odori.

3. Metti fine all’odore di animali domestici con il carbone:

Il carbone attivo è una forma di carbone che è stato “attivato” per renderlo estremamente poroso. Questo carbone aiuta ad assorbire una serie di cattivi odori, in particolare quelli causati dagli animali domestici. Tutto quello che devi fare è metterlo intorno alla pattumiera per eliminare la puzza.

4. Elimina gli odori di muffa della lavatrice:

Poiché lo sportello di una lavatrice a carica frontale è sempre sigillato a tenuta, l’aria non circola mai all’interno. Ciò consente alla muffa e ai funghi di crescere e puzzare la lavanderia. Puoi lavare via la muffa e il cattivo odore eseguendo un ciclo con circa due tazze di candeggina e acqua calda. Si consiglia inoltre di lasciare la porta aperta tra un lavaggio e l’altro.

5. Aggiungi i limoni allo smaltimento dei rifiuti e deodora il frigorifero:

Solo perché metti tutti i rifiuti della cucina nella spazzatura, non significa che debba puzzare. Puoi eliminare la puzza di immondizia affettando limoni, arance o lime e gettandoli nello smaltimento corrente. L’agrume ha la tendenza a sbarazzarsi della maggior parte degli odori. Se questo non funziona, puoi usare l’aceto bianco con acqua fredda. La soluzione più efficace per eliminare gli odori del frigorifero è mettere il bicarbonato di sodio su uno scaffale o lungo il retro del frigorifero. Puoi cambiarlo una volta all’anno e assicurarti di tenerlo lontano dalle verdure poiché il bicarbonato di sodio presente nel bicarbonato di sodio può far zoppicare rapidamente le verdure a foglia verde. Il bicarbonato di sodio ha una proprietà chimica unica di assorbire e attirare i cattivi odori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here