12 alimenti dietetici per la stitichezza

0
279


Oggi parleremo della stitichezza. Quindi quanti di voi ne soffrono davvero e si sforzano di far uscire le feci dal corpo? Devono essercene molti. Dopo aver letto questo articolo, la metà dei problemi sarà risolta poiché oggi parleremo della dieta da seguire quando si soffre di stitichezza.

Prima di andare avanti, discuteremo su cosa sia effettivamente la stitichezza.

Si verifica quando la contrazione muscolare nell’intestino è troppo lenta per spingere le feci fuori dal sistema o la mancanza di acqua nelle feci per ammorbidirle e spostarle fuori dall’intestino. È estremamente doloroso, fa gonfiare lo stomaco. I principali malati sono quelli che bevono meno acqua, consumano una dieta povera di fibre e ricca di grassi e fanno meno esercizio fisico. Semplici e necessari cambiamenti nella dieta possono farti rivivere in quanto è di natura temporanea.

Alimenti dietetici per costipazione:

i) Alimenti ricchi di fibre:

Come discusso in precedenza, il cibo in fibra aiuta a far passare facilmente le feci fuori dal sistema. Quindi inculca una dieta sana e ricca di fibre nel tuo regime. Alcuni esempi di alimenti ricchi di fibre sono pane e cereali integrali, verdure, fagioli, frutta.

Non si dovrebbero mangiare tutti in una volta. Mangia poco in modo che il corpo si abitui e diventi efficace con il tempo.

Vedi altro: Dieta per aumentare la fertilità

ii) semi di lino:

Questi minuscoli semi brunastri possono fare miracoli per alleviare la stitichezza. È arricchito in fibre. Può essere cosparso su cereali e yogurt e mescolato in frullati.

iii) Fagioli:

I fagioli sono molto utili nella stitichezza poiché sono ricchi di fibre e mantengono un sistema digestivo sano.

iv) Succo d’ananas:

Più frutti inculchi nel tuo regime, più acqua riceve il tuo sistema e più stai lontano da problemi come la stitichezza. Bevi un bicchiere al giorno per vedere risultati efficaci.

:
Vedi altro:Alimenti dietetici per la psoriasi da mangiare

v) cereali integrali:

Farina d’avena, cereali sono alimenti ricchi di fibre. Mantiene lo stomaco pieno e combatte i problemi di stitichezza.

vi) Banana con latte caldo:

Mangia lentamente la banana e masticala bene con un bicchiere di latte tiepido. La banana dovrebbe essere molto matura o potrebbe funzionare al contrario.

vii) Evitare cibi ingrassanti e arricchiti di zucchero:

La stitichezza è il risultato di un consumo eccessivo di grassi e zuccheri. Gli alimenti che causano stitichezza dovrebbero essere evitati. Caramelle, biscotti, formaggio, pane bianco, uova sode, patatine e cracker, cibi surgelati, biscotti, banane acerbe, ciambelle, anelli di cipolla, patatine fritte, burro, gelato, carne rossa, riso bianco dovrebbero essere completamente eliminati dalla dieta se il problema è grave.

viii) Consumare molta acqua:

Idrata bene il tuo corpo. Idealmente si dovrebbero bere 10-12 bicchieri d’acqua al giorno. In caso di stitichezza il consumo dovrebbe essere aumentato di 4-6. Alzati la mattina tutti i giorni e bevi 3-4 bicchieri d’acqua. Praticarlo quotidianamente aiuta molto ad alleviare il problema della stitichezza. Inoltre lava via le tossine e le scorie dal tuo corpo.

ix) Broccoli:

Essendo un alimento molto ricco di fibre aiuta molto bene ad affrontare il problema. Mangia una ciotola di broccoli bolliti al giorno.

Vedi altro: Dieta rapida per perdere peso

x) pere:

Questo frutto può facilitare il movimento delle feci fuori dal sistema. Si dovrebbe consumare una pera al giorno al mattino o al pomeriggio.

xi) Fig:

Sono davvero ricchi di fibre e aiutano molto a combattere il problema. Oltre a mangiare i cibi sopra menzionati e seguire la dieta, si dovrebbe stare lontano da cibi trasformati, latticini e alcol. Questi tendono a disidratare il corpo e causare la permanenza delle feci e l’impossibilità di uscire. Questi necessari cambiamenti nella dieta dovrebbero essere acquistati insieme ad un regolare esercizio fisico per eliminare il problema in modo permanente. Se il problema è troppo intenso e persiste anche dopo aver seguito la dieta e consumato i prodotti alimentari è opportuno consultare un medico e assumere farmaci.

Immagini Fonte: Shutterstock, 3.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here