2 donne che ispirano il viaggio verso la pancia piatta dopo il parto

0
289


I nostri corpi sono tutti più forti di quanto pensiamo. Mentre le donne incinte portano la vita, dopotutto! Il corpo femminile è fantastico e se sei coerente con l’allenamento e il mangiare bene, vedrai assolutamente i risultati.

2 donne che ispirano il viaggio verso la pancia piatta dopo il parto

Erin Pitkethley

Erin è una nutrizionista a basso contenuto di carboidrati presso la Robinsong Health Low Carb Clinic condivide la sua esperienza sulla perdita di grasso della pancia del bambino. Dice “Non potevo perdere il grasso della pancia del bambino dopo la mia seconda gravidanza. (Il peso è diminuito facilmente dopo il mio primo.) Ho provato molte cose per circa un anno ma ero sempre frustrato. Poi ho scoperto il basso contenuto di carboidrati. Ho perso quegli “ultimi 10 chili” – e sono usciti dalla mia pancia – in 4 settimane! Fu allora che decisi di diventare un nutrizionista a basso contenuto di carboidrati. Mi sono formato con il principale medico a basso contenuto di carboidrati in Canada e ho aperto il mio studio per aiutare le persone con perdita di peso, PCOS, inversione del diabete e malattia del fegato grasso. Per saperne di più sulla sua visita: https://www.robinsonghealth.com.

È la prima farmacista in Canada ad aprire una clinica a basso contenuto di carboidrati con cibi integrali guidata da un farmacista. Erin è anche un personal trainer certificato. Oggi è mamma di due adolescenti impegnati e nel tempo libero ama fare escursioni e ciaspolate. È anche una scrittrice che ha vinto premi per i suoi saggi, racconti e sceneggiature.

Liz Jeneau

2 donne che ispirano il viaggio verso la pancia piatta dopo il parto

L’altra è di nuovo una fonte d’ispirazione per tutti, Liz Jeneault, un’esperta di fitness/influencer. Racconta la sua storia “Ho guadagnato 35 libbre con la mia gravidanza, che era una quantità decente considerando che sono alta solo 5’2″. Ho avuto una sezione c, e ricordo di aver guardato la mia pancia circa un giorno dopo e di essere rimasto sorpreso da quanto sporgesse ancora! Ho chiesto una cintura postpartum mentre ero in ospedale, però, e me ne hanno fornita una. Ho anche acquistato un Belly Bandit, progettato per l’uso postpartum. Sento che ha contribuito a ridurre le dimensioni del mio utero, il che ha fatto restringere la zona della mia pancia.

“Credo anche che l’allattamento al seno abbia contribuito alla mia perdita di peso. Ho fatto la mia prima corsa due mesi dopo il parto. Anche se è stato terribile dopo aver avuto un taglio cesareo, mi ha riportato al mio viaggio di fitness. Amo il fitness e ora sono nella migliore forma della mia vita. La mia vita è di 24 pollici e ho gli addominali! Credo che allenarsi costantemente sia la chiave. Suggerisco anche di bere molta acqua e di indossare una cintura postpartum o un girovita come ho detto.

“Mi alleno sei giorni alla settimana e prendo uno di quei giorni per concentrarmi specificamente sugli addominali. Mentre amo l’allenamento di resistenza, anche il cardio è fondamentale. Cerco sempre di fare almeno 20 minuti di cardio con ogni allenamento.

2 donne che ispirano il viaggio verso la pancia piatta dopo il parto

“Per quanto riguarda la mia dieta, mi sono sempre concentrato sul mangiare principalmente proteine, verdura e frutta. Credo nell’avere un frullato sano con proteine ​​​​del siero di latte ogni mattina. Faccio uno spuntino a base di verdure durante il giorno e in genere mangio pollo e riso con verdure a pranzo e poi un’altra proteina e verdura a cena. Se ho fame la sera, avrò più proteine ​​del siero di latte. Anche io mi sono sempre lasciata viziare! Opto sempre per una coppa più piccola di gelato o solo un biscotto invece di esagerare”. Dai un’occhiata a https://faveable.com/.

Grazie Erin e Liz per aver condiviso il tuo stimolante viaggio verso una sana perdita di peso o diciamo la perdita della pancia dopo il parto.

Disclaimer
Il Contenuto non è destinato a sostituire la consulenza medica professionale, la diagnosi o il trattamento. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere riguardo a una condizione medica.

I nostri corpi sono tutti più forti di quanto pensiamo. Mentre le donne incinte portano la vita, dopo tutto! Il corpo femminile è fantastico e se sei coerente con l’allenamento e il mangiare bene, vedrai assolutamente i risultati.

2 donne che ispirano il viaggio verso la pancia piatta dopo il parto

Erin Pitkethley

Erin è una nutrizionista a basso contenuto di carboidrati presso la Robinsong Health Low Carb Clinic condivide la sua esperienza sulla perdita di grasso della pancia del bambino. Dice “Non potevo perdere il grasso della pancia del bambino dopo la mia seconda gravidanza. (Il peso è diminuito facilmente dopo il mio primo.) Ho provato molte cose per circa un anno ma ero sempre frustrato. Poi ho scoperto il basso contenuto di carboidrati. Ho perso quegli “ultimi 10 chili” – e sono usciti dalla mia pancia – in 4 settimane! Fu allora che decisi di diventare un nutrizionista a basso contenuto di carboidrati. Mi sono formato con il principale medico a basso contenuto di carboidrati in Canada e ho aperto il mio studio per aiutare le persone con perdita di peso, PCOS, inversione del diabete e malattia del fegato grasso. Per saperne di più sulla sua visita: https://www.robinsonghealth.com.

È la prima farmacista in Canada ad aprire una clinica a basso contenuto di carboidrati con cibi integrali guidata da un farmacista. Erin è anche un personal trainer certificato. Oggi è mamma di due adolescenti impegnati e nel tempo libero ama fare escursioni e ciaspolate. È anche una scrittrice che ha vinto premi per i suoi saggi, racconti e sceneggiature.

Liz Jeneau

2 donne che ispirano il viaggio verso la pancia piatta dopo il parto

L’altra è di nuovo una fonte d’ispirazione per tutti, Liz Jeneault, un’esperta di fitness/influencer. Racconta la sua storia “Ho guadagnato 35 libbre con la mia gravidanza, che era una quantità decente considerando che sono alta solo 5’2″. Ho avuto una sezione c, e ricordo di aver guardato la mia pancia circa un giorno dopo e di essere rimasto sorpreso da quanto sporgesse ancora! Ho chiesto una cintura postpartum mentre ero in ospedale, però, e me ne hanno fornita una. Ho anche acquistato un Belly Bandit, progettato per l’uso postpartum. Sento che ha contribuito a ridurre le dimensioni del mio utero, il che ha fatto restringere la zona della mia pancia.

“Credo anche che l’allattamento al seno abbia contribuito alla mia perdita di peso. Ho fatto la mia prima corsa due mesi dopo il parto. Anche se è stato terribile dopo aver avuto un taglio cesareo, mi ha riportato al mio viaggio di fitness. Amo il fitness e ora sono nella migliore forma della mia vita. La mia vita è di 24 pollici e ho gli addominali! Credo che allenarsi costantemente sia la chiave. Suggerisco anche di bere molta acqua e di indossare una cintura postpartum o un girovita come ho detto.

“Mi alleno sei giorni alla settimana e prendo uno di quei giorni per concentrarmi specificamente sugli addominali. Mentre amo l’allenamento di resistenza, anche il cardio è fondamentale. Cerco sempre di fare almeno 20 minuti di cardio con ogni allenamento.

2 donne che ispirano il viaggio verso la pancia piatta dopo il parto

“Per quanto riguarda la mia dieta, mi sono sempre concentrato sul mangiare principalmente proteine, verdura e frutta. Credo nell’avere un frullato sano con proteine ​​​​del siero di latte ogni mattina. Faccio uno spuntino a base di verdure durante il giorno e in genere mangio pollo e riso con verdure a pranzo e poi un’altra proteina e verdura a cena. Se ho fame la sera, avrò più proteine ​​del siero di latte. Anche io mi sono sempre lasciata viziare! Opto sempre per una coppa più piccola di gelato o solo un biscotto invece di esagerare”. Dai un’occhiata a https://faveable.com/.

Grazie Erin e Liz per aver condiviso il tuo stimolante viaggio verso una sana perdita di peso o diciamo la perdita della pancia dopo il parto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here