I 10 migliori consigli per evitare unghie fragili

0
371


I 10 migliori consigli per evitare unghie fragili

Onychoschizia (unghie spezzate) e Onychorrhexis (cresta longitudinale o unghie fragili) sembrano essere comuni tra le donne. Queste due malattie insieme sono chiamate “sindrome dell’unghia fragile”. Le creste che si formano nelle unghie possono portare allo sviluppo di unghie spaccate. Anche se le unghie increspate sono generalmente causate dalla mancanza di umidità, una dieta povera, un’eccessiva bagnatura e secchezza, problemi medici come malattie endocrine, tubercolosi, polmonite ecc. Alcune malattie della pelle come il lichen planus (una malattia in cui c’è un prurito eruzioni cutanee sulla pelle o in bocca) e la psoriasi può portare a unghie fragili. La carenza di vitamina A può anche creare le condizioni di onicoschizia.

L’onicoschizia può essere dolorosa poiché l’area divisa nel tenero letto ungueale può consentire a batteri e funghi dannosi di entrare nel letto ungueale, consentendo l’insorgenza di un’infezione. Il fungo del chiodo può essere difficile da trattare e quando si infiltra sotto l’unghia nel letto ungueale può creare danno irreversibile all’unghia compreso il completo distacco dell’unghia.

Una sottile linea trasversale chiamata linea 達eau痴 può formarsi a seguito di una malattia o di un intervento chirurgico importante.

Prendi una compressa di antistaminico e tampona la lozione alla calamina.

Il miglior e più efficace trattamento e prevenzione della scissione è proteggere l’area dalle condizioni che causano il problema. Inoltre puoi incorporare i suggerimenti preventivi per le unghie fragili.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliUn ciclo bagnato-asciutto ripetuto asciuga la pelle e risucchia l’umidità dalle mani e dalle unghie. Il primo passo sarebbe ridurre la frequenza di bagnare le unghie.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliL’acqua e i prodotti per la pulizia sono i principali responsabili delle unghie secche e danneggiate. Pertanto, prendi l’abitudine di indossare guanti di plastica o di gomma sopra guanti di cotone sottile mentre fai i lavori domestici, compresi la cucina e il bucato.
I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliLe unghie lunghe possono colpire gli oggetti, peggiorando il problema di spaccatura e desquamazione, quindi tieni le unghie tagliate per ridurre la pressione extra e la spaccatura delle unghie. Usa un tagliaunghie di buona qualità per tagliare le unghie una volta alla settimana.
I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliApplicare creme idratanti (emollienti) come la vaselina per migliorare l’idratazione delle unghie. Massaggiare la vitamina E sulle unghie aiuterà a rafforzarle e a prevenire la rottura delle unghie.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliAvere una dieta arricchita con verdure a foglia verde e latticini poiché sono ricchi di minerali come calcio, magnesio e silice che aiutano a prevenire la caduta delle unghie. Inoltre, aumenta l’assunzione di alimenti ricchi di biotina, come carote, mandorle e latte, nella tua dieta quotidiana. La biotina viene assorbita dalle unghie e aiuta a prevenire la scissione e ad aggiungere forza.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliUtilizzare un solvente per unghie senza acetone per evitare la formazione di unghie spezzate.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliStrofinare lozioni contenenti alfa-idrossiacidi come MD Forte o lozioni contenenti lanolina come Elon sulle unghie sia prima che dopo aver bagnato le mani.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliSe scegli di indossare lo smalto per unghie, assicurati di indossare una base nutriente e non grattare o staccare mai lo smalto dall’unghia.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliNon usare mai le unghie come strumento. Non comporre un telefono con le punte delle unghie; usa una matita. Non utilizzare le unghie per rimuovere puntine, adesivi e altri oggetti. Questi compiti vengono eseguiti meglio da strumenti come forbici, pinze o stuzzicadenti.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliEvita di limare le unghie con un movimento avanti e indietro. Invece, limare le unghie in una direzione e non limarle mai quando sono bagnate poiché sono più inclini a spaccarsi quando sono umide. Evitare angoli acuti. Occuparsi immediatamente di piccole crepe, strappi e rotture.

A seconda dell’età, dello stato di salute e della funzione digestiva (quindi assorbimento), gli integratori possono essere utili, ma prima di tutto segui i consigli sopra citati per una salute ottimale delle unghie.

Suggerimento per il massaggio: unisci 1 cucchiaino di olio di germe di grano con 2 cucchiaini ciascuno di olio di ricino e sale. Mescolare bene e trasferire in un contenitore pulito ed ermetico. Massaggia regolarmente piccole quantità di questa miscela sulle unghie. Le tue unghie deboli si trasformeranno presto in super forti e resistenti.

Disclaimer
Il Contenuto non è destinato a sostituire la consulenza medica professionale, la diagnosi o il trattamento. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere riguardo a una condizione medica.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragili

Onychoschizia (unghie spezzate) e Onychorrhexis (cresta longitudinale o unghie fragili) sembrano essere comuni tra le donne. Queste due malattie insieme sono chiamate “sindrome dell’unghia fragile”. Le creste che si formano nelle unghie possono portare allo sviluppo di unghie spaccate. Anche se le unghie increspate sono generalmente causate dalla mancanza di umidità, una dieta povera, un’eccessiva bagnatura e secchezza, problemi medici come malattie endocrine, tubercolosi, polmonite ecc. Alcune malattie della pelle come il lichen planus (una malattia in cui c’è un prurito eruzioni cutanee sulla pelle o in bocca) e la psoriasi può portare a unghie fragili. La carenza di vitamina A può anche creare le condizioni di onicoschizia.

L’onicoschizia può essere dolorosa poiché l’area divisa nel tenero letto ungueale può consentire a batteri e funghi dannosi di entrare nel letto ungueale, consentendo l’insorgenza di un’infezione. Il fungo del chiodo può essere difficile da trattare e quando si infiltra sotto l’unghia nel letto ungueale può creare danno irreversibile all’unghia compreso il completo distacco dell’unghia.

Una sottile linea trasversale chiamata linea 達eau痴 può formarsi a seguito di una malattia o di un intervento chirurgico importante.

Prendi una compressa di antistaminico e tampona la lozione alla calamina.

Il miglior e più efficace trattamento e prevenzione della scissione è proteggere l’area dalle condizioni che causano il problema. Inoltre puoi incorporare i suggerimenti preventivi per le unghie fragili.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliUn ciclo bagnato-asciutto ripetuto asciuga la pelle e risucchia l’umidità dalle mani e dalle unghie. Il primo passo sarebbe ridurre la frequenza di bagnare le unghie.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliL’acqua e i prodotti per la pulizia sono i principali responsabili delle unghie secche e danneggiate. Pertanto, prendi l’abitudine di indossare guanti di plastica o di gomma sopra guanti di cotone sottile mentre fai i lavori domestici, compresi la cucina e il bucato.
I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliLe unghie lunghe possono colpire gli oggetti, peggiorando il problema di spaccatura e desquamazione, quindi tieni le unghie tagliate per ridurre la pressione extra e la spaccatura delle unghie. Usa un tagliaunghie di buona qualità per tagliare le unghie una volta alla settimana.
I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliApplicare creme idratanti (emollienti) come la vaselina per migliorare l’idratazione delle unghie. Massaggiare la vitamina E sulle unghie aiuterà a rafforzarle e a prevenire la rottura delle unghie.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliAvere una dieta arricchita con verdure a foglia verde e latticini poiché sono ricchi di minerali come calcio, magnesio e silice che aiutano a prevenire la caduta delle unghie. Inoltre, aumenta l’assunzione di alimenti ricchi di biotina, come carote, mandorle e latte, nella tua dieta quotidiana. La biotina viene assorbita dalle unghie e aiuta a prevenire la scissione e ad aggiungere forza.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliUtilizzare un solvente per unghie senza acetone per evitare la formazione di unghie spezzate.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliStrofinare lozioni contenenti alfa-idrossiacidi come MD Forte o lozioni contenenti lanolina come Elon sulle unghie sia prima che dopo aver bagnato le mani.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliSe scegli di indossare lo smalto per unghie, assicurati di indossare una base nutriente e non grattare o staccare mai lo smalto dall’unghia.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliNon usare mai le unghie come strumento. Non comporre un telefono con le punte delle unghie; usa una matita. Non utilizzare le unghie per rimuovere puntine, adesivi e altri oggetti. Questi compiti vengono eseguiti meglio da strumenti come forbici, pinze o stuzzicadenti.

I 10 migliori consigli per evitare unghie fragiliEvita di limare le unghie con un movimento avanti e indietro. Invece, limare le unghie in una direzione e non limarle mai quando sono bagnate poiché sono più inclini a spaccarsi quando sono umide. Evitare angoli acuti. Occuparsi immediatamente di piccole crepe, strappi e rotture.

A seconda dell’età, dello stato di salute e della funzione digestiva (quindi assorbimento), gli integratori possono essere utili, ma prima di tutto segui i consigli sopra citati per una salute ottimale delle unghie.

Suggerimento per il massaggio: unisci 1 cucchiaino di olio di germe di grano con 2 cucchiaini ciascuno di olio di ricino e sale. Mescolare bene e trasferire in un contenitore pulito ed ermetico. Massaggia regolarmente piccole quantità di questa miscela sulle unghie. Le tue unghie deboli si trasformeranno presto in super forti e resistenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here