Dolore al seno durante la gravidanza – I Stili di moda

0
235


Il dolore al seno / dolorabilità è il primo segno di gravidanza in generale. Ci sono molti cambiamenti nel corpo sia esterni che interni quando una donna è incinta. A parte lo stomaco, i primi sintomi della gravidanza affrontati da qualsiasi organo del corpo sono il seno. Durante la gravidanza c’è un aumento del flusso sanguigno e cambiamenti ormonali che si traducono in cambiamenti nei tessuti del seno. Questi cambiamenti sono generalmente osservati nel secondo o terzo trimestre di gravidanza. Ci sono cambiamenti evidenti e significativi nei tessuti del seno. Potrebbe essere un aumento delle dimensioni, capezzoli teneri, perdite. Ma non c’è nulla di cui preoccuparsi o preoccuparsi. È molto normale durante la gravidanza. Questi cambiamenti non sono altro che preparare il seno per l’allattamento al seno.

Cause e sintomi del dolore al seno

Cause e sintomi del dolore al seno durante la gravidanza:

I vari motivi e sintomi del dolore al seno durante la gravidanza sono:

Seni doloranti/ultra sensibili:

I seni tendono ad essere molto doloranti e teneri nelle prime settimane. Si sente il dolore mentre si indossa un reggiseno poiché diventa molto ultra sensibile. Il formicolio potrebbe essere sentito in larga misura.

Modifiche ai capezzoli e alle areole:

I capezzoli diventano più scuri e più grandi man mano che si progredisce durante l’inizio della gravidanza. Si possono anche notare piccole pelle d’oca o segni bianchi sulla zona dei capezzoli (chiamati areole) che è del tutto normale e non c’è nulla di cui preoccuparsi. L’areola diventa più grande con il passare del tempo.

Seni più grandi:

Dopo i primi tre mesi si possono notare cambiamenti nelle dimensioni del seno. Diventano più grandi e fanno molto male quando vengono toccati. Si può anche sentire prurito quando il seno si ingrandisce. È molto normale poiché il corpo prepara il tessuto mammario per l’allattamento e l’alimentazione. Le complesse vene blu diventano visibili sul seno che trasporta importanti nutrienti e fluidi.

Vedi altro: Come ridurre le dimensioni del seno con l’esercizio

Colostro:

Può essere definito come ‘il primo latte che il corpo rilascia’. È un fluido di colore dorato. Contiene tutti i nutrienti insieme alle immunità e alla protezione di cui un bambino ha bisogno una volta nato. Questo è il motivo per cui il latte materno è considerato l’ingrediente più importante per la corretta e sana crescita di un bambino. Può essere sotto forma di un fluido colorato o di una sostanza incrostata.

Nessun cambiamento nel seno:

Questa è una situazione leggermente particolare quando una donna subisce pochi o nessun cambiamento nel seno. Non bisogna farsi prendere dal panico e visitare un buon dottore. Discuti i problemi senza esitazione e fai un esame del seno intensivo.

Suggerimenti per alleviare il dolore al seno durante la gravidanza:

Come discusso, questi cambiamenti sono molto normali e non c’è nulla di cui preoccuparsi. Ma è necessario seguire alcuni consigli e prendere precauzioni in modo da poter dare un po’ di sollievo al seno. Con poca cura e conoscenza il dolore può essere combattuto in larga misura.

io. Si dovrebbero acquistare reggiseni di supporto / reggiseni premaman di buona marca. È un must. Allevia il dolore in una certa misura e previene il cedimento del seno in futuro. Si dovrebbe farsi consigliare da una commessa esperta o da esperti di maternità. I reggiseni con ferretto dovrebbero essere trascurati. Il materiale in cotone morbido senza cuciture vicino ai capezzoli è l’ideale. Il cotone dovrebbe essere preferito rispetto al sintetico.
Generalmente quando si sale di una o due coppe, si dovrebbe scegliere un reggiseno un po’ largo per mantenere il livello di comfort.

ii. Tutto dovrebbe essere discusso con il tuo partner. Il tuo partner dovrebbe essere ben consapevole dei cambiamenti del corpo che stai attraversando. La discussione porta alla cautela mentre si abbraccia o si fa l’amore.

Vedi altro: Tecniche di stimolazione del seno

iii. Molte volte i sintomi di cui sopra sono seguiti da eruzioni cutanee rosse, troppo caldo al tatto e altri gravi problemi. In tal caso, è necessario contattare immediatamente un medico per chiedere consiglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here