Come ottenere una buona notte di sonno nonostante la sudorazione notturna della menopausa

0
371


La menopausa è un cambiamento di vita che ogni donna attraversa prima o poi. Lo capiamo e accettiamo il fatto che il nostro sistema riproduttivo sta cambiando. Tuttavia, gli effetti collaterali sono un’altra storia.

Come ottenere una buona notte di sonno nonostante la sudorazione notturna della menopausa

Gestire i sintomi della menopausa che potrebbero iniziare con anni di anticipo può sembrare una battaglia in salita. Uno dei peggiori effetti collaterali è la sudorazione notturna. Le vampate di calore sono una reazione ben nota alla menopausa, ma poche persone si rendono conto che possono colpire di notte mentre dormi a letto.

Le stime hanno dimostrato che fino al 75% delle donne sperimenta vampate di calore durante le fasi della perimenopausa o della menopausa. Un vero sudore notturno è una vampata di calore estrema che aumenta la produzione di sudore e non è basata sull’ambiente. In altre parole, la tua stanza potrebbe essere fredda ma potresti comunque bagnarti di sudore se ti colpisce una vampata di calore mentre dormi.

La sudorazione notturna è un grave inconveniente per te e per chiunque dorma nel letto con te. Fortunatamente, ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per evitare di sudare, rimanere fresco e dormire bene la notte.

Soluzioni per gestire la sudorazione notturna

Indipendentemente dalla fase in cui ti trovi in ​​menopausa, i suggerimenti di seguito possono aiutarti a dormire più facilmente a partire da stanotte.

Ottieni un materasso con tecnologia Dual Temp Sleep

Quasi la metà delle coppie ha esigenze di temperatura del sonno diverse e se stai attraversando la menopausa sarà sicuramente così. La tecnologia Dual Temp Sleep consente al tuo letto di avere due temperature diverse. Ogni metà del letto ha il proprio controllo della temperatura in modo da poter rinfrescare il tuo fianco senza far raffreddare il tuo partner.

Usa un cuscino freddo

Il tuo materasso non è l’unica cosa che senti di notte mentre dormi nel letto. Anche il cuscino che usi ha un impatto significativo sul tuo comfort. Vale la pena investire in un cuscino in grado di adattarsi alla temperatura corporea o in uno che incorpori un gel rinfrescante.

Come ottenere una buona notte di sonno nonostante la sudorazione notturna della menopausa

Vestiti con abiti larghi

È noto che indumenti stretti e restrittivi peggiorano o diventano più frequenti le vampate di calore. Scambia qualsiasi pigiama aderente per abiti larghi in cotone che respirano. È anche una buona idea vestirsi a strati in modo da avere un migliore controllo del comfort.

Crea una routine notturna calmante

Una delle cose peggiori che puoi fare prima di andare a letto è iniziare a stressarti. I medici hanno scoperto che lo stress può provocare vampate di calore. Per combattere questo potenziale problema, stabilisci una routine notturna che inizi circa 30 minuti prima di andare a letto. Spegni tutti gli schermi poiché la luce può rendere difficile addormentarsi. Prenditi la mezz’ora per praticare un’attività calmante come la lettura o la meditazione.

Aggiungi un ventilatore da comodino

Se fai ancora caldo dopo aver abbassato il termostato e il ventilatore a soffitto su di esso, potrebbe essere utile aggiungere un ventilatore da pavimento accanto al letto. La ventola può soffiare direttamente su di te, il che non ridurrà la temperatura della stanza ma può farla sentire più fresca di qualche grado.

Sorseggia acqua fredda

Le bevande sono un ottimo modo per riscaldare o rinfrescare il corpo. Sorseggia un po’ d’acqua fredda prima di andare a letto per abbassare la temperatura corporea. Tieni un bicchiere di acqua ghiacciata sul comodino in modo da poterlo usare per rinfrescarti e reidratarti dopo una sudorazione notturna. È anche una buona idea evitare di bere bevande alcoliche o contenenti caffeina prima di andare a letto poiché possono aumentare le possibilità di sudorazione notturna.

Come ottenere una buona notte di sonno nonostante la sudorazione notturna della menopausa

Parla con il tuo medico

Se hai apportato modifiche alla tua sistemazione per dormire ma provi ancora sudorazioni notturne regolari, parla con il tuo medico. La menopausa è solo una delle cause più comuni di sudorazione notturna, tuttavia, potrebbe esserci un altro problema di fondo. Il medico può anche essere in grado di prescrivere farmaci che possono tenere sotto controllo le vampate di calore o cercare un rimedio a base di erbe se preferisci qualcosa di naturale.

Disclaimer
Il Contenuto non è destinato a sostituire la consulenza medica professionale, la diagnosi o il trattamento. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere riguardo a una condizione medica.

La menopausa è un cambiamento di vita che ogni donna attraversa prima o poi. Lo capiamo e accettiamo il fatto che il nostro sistema riproduttivo sta cambiando. Tuttavia, gli effetti collaterali sono un’altra storia.

Come ottenere una buona notte di sonno nonostante la sudorazione notturna della menopausa

Gestire i sintomi della menopausa che potrebbero iniziare con anni di anticipo può sembrare una battaglia in salita. Uno dei peggiori effetti collaterali è la sudorazione notturna. Le vampate di calore sono una reazione ben nota alla menopausa, ma poche persone si rendono conto che possono colpire di notte mentre dormi a letto.

Le stime hanno dimostrato che fino al 75% delle donne sperimenta vampate di calore durante le fasi della perimenopausa o della menopausa. Un vero sudore notturno è una vampata di calore estrema che aumenta la produzione di sudore e non è basata sull’ambiente. In altre parole, la tua stanza potrebbe essere fredda ma potresti comunque bagnarti di sudore se ti colpisce una vampata di calore mentre dormi.

La sudorazione notturna è un grave inconveniente per te e per chiunque dorma nel letto con te. Fortunatamente, ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per evitare di sudare, rimanere fresco e dormire bene la notte.

Soluzioni per gestire la sudorazione notturna

Indipendentemente dalla fase in cui ti trovi in ​​menopausa, i suggerimenti di seguito possono aiutarti a dormire più facilmente a partire da stanotte.

Ottieni un materasso con tecnologia Dual Temp Sleep

Quasi la metà delle coppie ha esigenze di temperatura del sonno diverse e se stai attraversando la menopausa sarà sicuramente così. La tecnologia Dual Temp Sleep consente al tuo letto di avere due temperature diverse. Ogni metà del letto ha il proprio controllo della temperatura in modo da poter rinfrescare il tuo fianco senza far raffreddare il tuo partner.

Usa un cuscino freddo

Il tuo materasso non è l’unica cosa che senti di notte mentre dormi nel letto. Anche il cuscino che usi ha un impatto significativo sul tuo comfort. Vale la pena investire in un cuscino in grado di adattarsi alla temperatura corporea o in uno che incorpori un gel rinfrescante.

Come ottenere una buona notte di sonno nonostante la sudorazione notturna della menopausa

Vestiti con abiti larghi

È noto che indumenti stretti e restrittivi peggiorano o diventano più frequenti le vampate di calore. Scambia qualsiasi pigiama aderente per abiti larghi in cotone che respirano. È anche una buona idea vestirsi a strati in modo da avere un migliore controllo del comfort.

Crea una routine notturna calmante

Una delle cose peggiori che puoi fare prima di andare a letto è iniziare a stressarti. I medici hanno scoperto che lo stress può provocare vampate di calore. Per combattere questo potenziale problema, stabilisci una routine notturna che inizi circa 30 minuti prima di andare a letto. Spegni tutti gli schermi poiché la luce può rendere difficile addormentarsi. Prenditi la mezz’ora per praticare un’attività calmante come la lettura o la meditazione.

Aggiungi un ventilatore da comodino

Se fai ancora caldo dopo aver abbassato il termostato e il ventilatore a soffitto su di esso, potrebbe essere utile aggiungere un ventilatore da pavimento accanto al letto. La ventola può soffiare direttamente su di te, il che non ridurrà la temperatura della stanza ma può farla sentire più fresca di qualche grado.

Sorseggia acqua fredda

Le bevande sono un ottimo modo per riscaldare o rinfrescare il corpo. Sorseggia un po’ d’acqua fredda prima di andare a letto per abbassare la temperatura corporea. Tieni un bicchiere di acqua ghiacciata sul comodino in modo da poterlo usare per rinfrescarti e reidratarti dopo una sudorazione notturna. È anche una buona idea evitare di bere bevande alcoliche o contenenti caffeina prima di andare a letto poiché possono aumentare le possibilità di sudorazione notturna.

Come ottenere una buona notte di sonno nonostante la sudorazione notturna della menopausa

Parla con il tuo medico

Se hai apportato modifiche alla tua sistemazione per dormire ma provi ancora sudorazioni notturne regolari, parla con il tuo medico. La menopausa è solo una delle cause più comuni di sudorazione notturna, tuttavia, potrebbe esserci un altro problema di fondo. Il medico può anche essere in grado di prescrivere farmaci che possono tenere sotto controllo le vampate di calore o cercare un rimedio a base di erbe se preferisci qualcosa di naturale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here