Bassa pressione arteriosa durante la gravidanza: cause e rimedi casalinghi

0
96


La bassa pressione arteriosa durante la gravidanza è un sintomo molto comune sperimentato dalla maggior parte delle donne. Può causare qualche disagio, ma non è dannoso fintanto che rientra nell’intervallo tipico. È causato da vari cambiamenti che si verificano nel corpo per supportare lo sviluppo del bambino. Con adeguati cambiamenti dello stile di vita e rimedi casalinghi, puoi facilmente gestire la pressione bassa.

Bassa pressione arteriosa durante la gravidanza: cause e rimedi casalinghi

Cerchiamo di capire di più sulla bassa pressione sanguigna durante la gravidanza e alcuni dei migliori rimedi casalinghi per alleviarla.

Qual è la pressione bassa in gravidanza?

La pressione sanguigna è la forza con cui il cuore pompa il sangue in tutto il corpo. Questo pompaggio del sangue è vitale in quanto fornisce nutrimento e ossigeno a ogni cellula. Quando la pressione è bassa, si parla di bassa pressione sanguigna o ipotensione. La bassa pressione sanguigna è una condizione normale durante la gravidanza in quanto è causata da cambiamenti negli ormoni della gravidanza e variazioni nella circolazione sanguigna.

Il corpo ha bisogno di un’adeguata pressione sanguigna per garantire il corretto flusso sanguigno agli organi. La lettura di una pressione sanguigna sana è 120 mm hg/80 mm hg. Qualsiasi lettura inferiore a 90 mmhg/60 mm hg è considerata bassa pressione sanguigna. Le letture della pressione sanguigna bassa variano da persona a persona. Tipicamente, nella maggior parte delle donne si osserva un calo da 5 mm hg a 10 mm hg della pressione sistolica e 15 mm hg della pressione diastolica.

Vedi altro: Pressione sanguigna durante la gravidanza

Come diagnosticare la pressione bassa durante la gravidanza?

I medici monitorano regolarmente la pressione sanguigna durante tutte le fasi della gravidanza per verificare la presenza di complicazioni e altri problemi. Si misura con un semplice test utilizzando il misuratore di pressione sanguigna. Puoi anche acquistare un dispositivo di misurazione della pressione sanguigna più leggero per controllare le letture a casa.

Cause di pressione bassa durante la gravidanza:

La pressione sanguigna inizia a diminuire all’inizio della gravidanza e va avanti fino alla 24a settimana, durante il primo e il secondo trimestre. Diamo un’occhiata alle varie ragioni e fattori della bassa pressione sanguigna durante la gravidanza:

    Gli ormoni della gravidanza come il progesterone causano il rilassamento delle pareti dei vasi sanguigni e la dilatazione dei vasi sanguigni, questa è una delle principali cause di bassa pressione arteriosa durante i primi mesi di gravidanza. Il sistema circolatorio nel corpo si espande per provvedere alla crescita del bambino e questo abbassa la pressione del sangue. Un breve ma improvviso calo della pressione sanguigna durante la gravidanza si verifica quando cambi improvvisamente posizione dopo una prolungata posizione seduta o durante il sonno. Dormire a lungo o riposare sulla schiena crea pressione su alcuni vasi sanguigni causando un breve calo della pressione sanguigna. Questo è principalmente durante il secondo o terzo trimestre quando l’utero si sta espandendo. Anche la carenza di importanti vitamine, minerali e altri nutrienti causa una bassa pressione arteriosa. L’anemia è una condizione in cui i globuli rossi sono malsani o insufficienti a trasportare l’ossigeno in tutto il corpo. Questo porta a una bassa pressione arteriosa. Condizioni cardiache come la bradicardia in cui la frequenza cardiaca è estremamente bassa, una malattia delle valvole cardiache ecc. possono anche causare una pressione bassa. Un’assunzione insufficiente di acqua può causare disidratazione e bassa pressione arteriosa. Anche lo stress, l’ansia, il nervosismo e l’elevata frequenza cardiaca causano una bassa pressione arteriosa. Condizioni di salute come l’ipoglicemia, il morbo di Addison, problemi alla tiroide possono anche causare una bassa pressione arteriosa. La perdita di sangue a causa di lesioni o emorragie interne riduce la pressione sanguigna. Gravi reazioni allergiche causano anche un improvviso calo della pressione sanguigna a livelli pericolosi. Alcuni farmaci possono anche portare a un abbassamento della pressione sanguigna, quindi è importante consultare un medico prima di assumere qualsiasi farmaco durante la gravidanza.

Quali sono i tipi di bassa pressione sanguigna?

La maggior parte dei tipi di bassa pressione sanguigna comunemente osservati nelle donne in gravidanza sono l’ipotensione supina e l’ipotensione posturale.

Ipotensione supina:

L’ipotensione supina è causata quando la vena cava viene compressa a causa della pressione dell’utero in crescita. Questo accade quando la madre dorme o si siede sulla schiena per lunghe ore. Vertigini, nausea e sudorazione sono sintomi comuni.

Ipotensione posturale:

L’ipotensione posturale o ipotensione ortostatica è un improvviso e breve calo della pressione sanguigna quando ci si alza in piedi dopo essere stati seduti o sdraiati a lungo. Vertigini e vertigini sono segni comuni.

Sintomi di pressione bassa durante la gravidanza:

Diamo un’occhiata ai vari sintomi della bassa pressione sanguigna,

    Vertigini e stordimento. Episodi di svenimento, nei casi più gravi. Vertigini dopo essersi alzati o seduti. Bassi livelli di energia e affaticamento. Nausea. Affanno o difficoltà di respirazione. Sete eccessiva. Visione offuscata e mal di testa. Pelle sudata e fredda. Incapacità di concentrazione o concentrazione.

Rischi ed effetti della bassa pressione arteriosa durante la gravidanza:

Sebbene la pressione bassa sia normale durante la gravidanza, comporta alcuni rischi,

    Vertigini e svenimenti possono causare incidenti e cadute che possono ferire la madre e il nascituro. Una pressione arteriosa molto bassa può causare danni agli organi e shock per la madre. Un forte calo della pressione arteriosa può ridurre l’apporto di ossigeno al bambino in crescita, che può danneggiare il cuore e il cervello del bambino.

Vedi altro: Diabete gestazionale durante la gravidanza

Come trattare la pressione bassa durante la gravidanza?

Non è raccomandato l’uso di farmaci per trattare la pressione bassa durante la gravidanza a meno che non sia gravemente bassa. In tal caso, è necessaria l’attenzione immediata del medico per escludere eventuali complicazioni legate alla gravidanza. La bassa pressione arteriosa durante la gravidanza può essere facilmente gestita con rimedi casalinghi e semplici cambiamenti nello stile di vita. La PA inizia a tornare ai livelli normali durante il terzo trimestre.

Rimedi casalinghi per la pressione bassa durante la gravidanza:

Il dolore toracico correlato alla gravidanza può essere gestito con semplici rimedi e cambiamenti nello stile di vita. Diamo un’occhiata ad alcuni dei migliori rimedi e trattamenti casalinghi.

1. Sale:

Consumare una quantità adeguata di sale è un rimedio molto efficace per aumentare la pressione sanguigna. Il sale marino o il salgemma himalayano è un’opzione salutare per aumentare la pressione sanguigna. Questi sali contengono minerali essenziali che sono necessari al corpo per mantenere una sana pressione sanguigna. Anche il sodio è necessario al corpo a livelli moderati per battere la pressione bassa. Anche bere acqua salata o soluzioni reidratanti orali aiuta.

2. Mandorle:

Le mandorle sono un ottimo rimedio per aumentare la pressione arteriosa in quanto sono ricche di grassi sani che fanno bene al cuore. Questi sono una fonte salutare di acidi grassi omega_3 che aiutano a rafforzare il cuore e bilanciare la pressione sanguigna. Fare una pasta o latte dalle mandorle ammollate e consumarlo ogni mattina è un modo molto efficace per trattare la bassa pressione arteriosa.

3. Uvetta:

L’uva rossa secca o il munakka sono un’ottima fonte naturale di antiossidanti. Mettere a bagno una manciata di uvetta durante la notte e consumarla insieme all’acqua imbevuta aiuta a purificare il sangue. Aiuta anche a migliorare il conteggio dei globuli rossi e a mantenere una pressione sanguigna sana. L’uva rossa essiccata è un ottimo rimedio per migliorare l’immunità del corpo e la circolazione sanguigna.

4. Tè Tulsi:

Le foglie di Tulsi sono un’ottima fonte di antiossidanti e nutrienti come vitamina C, potassio e magnesio. Questi nutrienti sono molto utili per mantenere il cuore forte e mantenere una pressione sanguigna sana. Gli antiossidanti nel tulsi aiutano anche a scovare il colesterolo cattivo e altre tossine che possono ostacolare la circolazione sanguigna.

5. Barbabietola:

Le barbabietole sono un’ottima fonte di antiossidanti e nutrienti essenziali. Le barbabietole aiutano anche ad aumentare l’emocromo e migliorare la salute dei globuli rossi. Una tazza di succo di barbabietola ogni giorno assicura una sana circolazione sanguigna e pressione sanguigna.

6. Zenzero:

Lo zenzero è un’erba molto utile che ha molte proprietà medicinali. È ricco di composti come il gingerolo, lo zingerone e lo shogoal che sono molto efficaci per neutralizzare la pressione sanguigna. Gli antiossidanti sono nello zenzero e aiuta a scovare le tossine e purificare il sangue. Aiuta anche a migliorare la circolazione sanguigna.

7. Succo di limone:

I limoni sono una buona fonte di nutrienti essenziali e antiossidanti come la vitamina C. Bere un bicchiere di succo di limone è molto utile nel fornire al corpo minerali e sali essenziali. Questo aiuta a bilanciare la pressione sanguigna. Aiuta anche a scovare le tossine e migliorare la digestione e l’assorbimento del cibo.

Suggerimenti per il trattamento della pressione bassa durante la gravidanza:

    Diamo un’occhiata ad alcuni suggerimenti per controllare e gestire la pressione bassa durante la gravidanza. È molto importante riposarsi durante la gravidanza. Riposare spesso durante il giorno aiuta a rilassare gli organi e aiuta nel recupero. L’esercizio leggero o lo yoga prenatale sono molto utili per migliorare la circolazione e alleviare la pressione bassa. Questo dovrebbe essere preso secondo il consiglio del medico. Una dieta ricca di nutrienti insufficienti è essenziale per fornire una nutrizione sufficiente per la madre e il bambino in crescita. Si consiglia di consumare cibi ricchi di ferro e acido folico per il sano sviluppo dei globuli rossi. Bere molta acqua e liquidi è un must per fornire al corpo una sufficiente idratazione. Evita i vestiti attillati. Evita di stare in piedi a lungo o di alzarti velocemente dopo esserti seduto o sdraiato.

Vedi altro: Ipotiroidismo durante la gravidanza

La bassa pressione arteriosa durante la gravidanza non è nulla di cui preoccuparsi. La gravidanza è un momento difficile e difficile per la madre. Ma con semplici cambiamenti nello stile di vita, una dieta sana e rimedi casalinghi, si possono eludere efficacemente i disagi legati alla gravidanza. Prova i rimedi casalinghi suggeriti sopra e facci sapere come hanno ridotto i tuoi problemi di gravidanza e reso la tua gravidanza facile e gioiosa.

Domande e risposte frequenti:

Q1. Quando vedere un medico per la pressione bassa durante la gravidanza?

Ris: Se si verificano i sintomi della pressione sanguigna improvvisa e gravemente bassa insieme a un forte dolore al bacino, vertigini o svenimenti, visione offuscata, affaticamento, dispnea, intorpidimento su un lato del corpo, è necessario consultare immediatamente un medico.

Q2. In che modo la pressione bassa in gravidanza può influenzare il bambino?

Ris: Frequenti svenimenti associati a una bassa pressione arteriosa possono provocare lesioni che possono essere pericolose e dannose per il bambino. Una pressione arteriosa molto bassa può ridurre l’afflusso di sangue al bambino compromettendone lo sviluppo. Può anche causare danni agli organi vitali come il cuore e il cervello a causa della diminuzione della nutrizione e dell’apporto di ossigeno. Anche il basso peso alla nascita e il parto morto sono causati dalla pressione sanguigna molto bassa.

Q3. Quali sono gli effetti dell’improvviso e grave calo della pressione sanguigna durante la gravidanza?

Ris: La pressione sanguigna improvvisa ed estremamente bassa può causare shock e danni agli organi per la madre. L’insufficienza renale, l’infarto e l’ictus sono talvolta causati da uno scarso apporto di sangue e da una bassa pressione sanguigna. Una grave caduta può anche essere dannosa per il bambino in quanto impedisce l’afflusso di sangue al feto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here