8 consigli su come limitare gli zuccheri aggiunti nella tua dieta

0
594


Gli zuccheri aggiunti possono essere terribili per la salute. Lo zucchero può darti una scossa di energia, ma alla fine ti fa schiantare. Nessuno ama la sensazione di un incidente di mezzogiorno dopo aver consumato una colazione ricca di zuccheri o una tazza di caffè piena di zucchero. Non sorprende che lo zucchero sia anche dannoso per la tua dieta. Non solo può aumentare i chili come poco altro, ma può anche aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Un consumo costante può anche metterti a rischio di diabete e altre malattie. La buona notizia è che puoi facilmente imparare a limitare l’assunzione di zucchero. Tutto ciò che serve sono alcune sostituzioni ben piazzate e alcuni cambiamenti nel comportamento.

8 consigli su come limitare gli zuccheri aggiunti nella tua dieta


attraverso

1. Fai uno spuntino intelligente

Invece di fare spuntini con biscotti e torte carichi di zucchero, tieni gli occhi aperti per spuntini alternativi a basso contenuto di zucchero o senza zucchero. Quando puoi, opta per il cioccolato fondente su quello al latte. Cerca dei dolcetti che contengano ingredienti sani, come burro di mandorle, cocco o burro di arachidi. Le scelte sono là fuori, che si offrono a te. Devi semplicemente provarli.

2. Salta la soda

La soda è una delle cose peggiori che puoi bere. Una singola lattina di Coca-Cola contiene quasi 40 g di zucchero. Non sta placando la tua sete quando lo bevi. Semmai, tutto quello zucchero ti renderà più assetato, il che potrebbe portare a un’altra soda, e un’altra e un’altra ancora. L’acqua è, ovviamente, la migliore alternativa. È privo di zucchero e ti mantiene idratato. Se non sei un fan dell’acqua, puoi aggiungere alcune gocce di un agente aromatizzante senza zucchero, una scorza di limone o frutta confusa. Quando semplicemente non riesci a placare la voglia di una bibita, segui una dieta o un’opzione Zero. Anche l’acqua Seltzer potrebbe funzionare. Ottieni tutta l’effervescenza e nessuno zucchero extra.

3. Riduci le cose dolci

Mettere lo zucchero nei cereali o nel caffè, inzuppare i pancake nello sciroppo, aggiungere il miele al tè: ci sono dozzine di bevande e cibi che richiedono una dolcezza extra. Potresti non essere in grado di rinunciare a tutti, ma puoi sicuramente ridurli. Evita i cereali zuccherati pre-zuccherati e altri cibi zuccherati per la colazione, come toast e pasticcini. Quando aggiungi lo zucchero ai tuoi cereali, svezza te stesso usando un po’ meno ogni volta. Lo stesso vale per tutto il resto, compreso il miele, la melassa e lo sciroppo. Non devi andare a raffreddare il tacchino, ma usare un po’ meno di questi ingredienti aiuterà a limitare lo zucchero nella tua dieta.

4. Vai con la frutta

Un’altra opzione è eliminare completamente lo zucchero dalla routine mattutina. Invece di versare lo zucchero nei cereali, nella farina d’avena o nel porridge, perché non aggiungere frutta fresca? È delizioso, nutriente e ti consente invece di ottenere frutta naturale. Tieni presente che la frutta secca, come l’uvetta e i mirtilli rossi secchi, può contenere più zucchero della frutta fresca. Tuttavia, è ancora inferiore alla quantità di zucchero che consumi quando fai cadere un cucchiaio dopo l’altro nella ciotola.

5. Evita lo sciroppo

Lo sciroppo d’acero zuccherino non è salutare in quantità enormi, ma non è di questo che stiamo parlando in questo momento. Se ti piace una lattina di cocktail di frutta o un contenitore di pesche o pere, prendi nota. La maggior parte di quei frutti sono confezionati in uno sciroppo ad alto contenuto di zucchero. Lo sciroppo serve ad “esaltare” il gusto del frutto mantenendolo umido e conservato. Non è necessario, però. Puoi trovare altrettanto facilmente coppe di frutta in scatola o confezionate nel loro succo di frutta naturale o in acqua.

6. Prova gli additivi aromatici

Potresti pensare che lo zucchero sia l’unico modo per aggiungere dolcezza ai tuoi pasti, dai pancake ai prodotti da forno, ma non è così. Per aggiungere più sapore, considera l’utilizzo di additivi ed estratti naturali per ridurre lo zucchero. L’estratto di vaniglia crea un gusto delizioso e leggero. Ci sono anche estratti di mandorla e limone che possono aggiungere sapore e note di dolcezza al tuo cibo.

7. Cerca alternative

Dalla Stevia e Truvia allo zucchero di cocco e ai dolcificanti alla frutta del monaco, ci sono ogni sorta di alternative agli zuccheri tradizionali. Non sono nemmeno così in alto nell’indice glicemico. Potrebbero essere necessari alcuni esperimenti per trovare un dolcificante alternativo che ti piaccia, ma va bene. Se possibile, inizia con i singoli pacchetti. In questo modo, non devi concederti il ​​lusso di un intero contenitore di qualcosa che non ti piace. Attenzione anche al consumo. Alcuni dolcificanti alternativi potrebbero farti mangiare di più perché sembra “sicuro”. La moderazione è ancora la chiave con i dolci, però.

8. Spezie, non zucchero

A volte, l’aggiunta delle spezie giuste cancella la necessità di molto zucchero. Questo vale per i piatti dolci della colazione, come farina d’avena, frittelle e waffle, nonché per i prodotti da forno. In effetti, l’aggiunta di spezie a torte, biscotti, budini e altre ricette può portare il prodotto finito a un altro livello. Pensa a giocare con pimento, cannella, zenzero e noce moscata la prossima volta che fai qualcosa di dolce. Ci sono anche miscele di spezie senza zucchero, comprese le miscele di torta di mele e le miscele di spezie di zucca.

Tagliare lo zucchero farà miracoli per la tua salute e il tuo benessere. Dove potresti ridurlo dalla tua dieta?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here