Pixie Lott copre la rivista “Company” luglio 2020

0
157


Pixie Lott copre ‘Azienda’  Rivista luglio 2020

Pixie Lott è diventata famosa per il suo stile particolare e piuttosto insolito e ben presto è diventata una trendsetter e una vera sensazione adolescenziale. La bellezza bionda di 20 anni copre “Company” nel luglio 2020 e parla del suo amore per la moda, delle sue icone di stile e rivela le sue cose preferite nel suo guardaroba. Inoltre, Pixie ne dà anche alcuni moda consigli ai lettori della rivista. “Fai le cose tue, sii unico e sii felice. La moda è per la persona che la indossa e ognuno ha il proprio stile, quindi indossa quello che vuoi, per te”.

L’anno scorso, il cantante ha collaborato con la catena di high street Lipsy per realizzare il Pixie ama Lipsy allineare. Ora celebra la sua terza collezione Lipsy. Parlando della sua passione per la moda, Pixie ha detto nella storia di copertina che: “Sì! Ho sempre amato la moda e ho sempre desiderato creare i miei modelli. Questa è la mia terza collezione per Lipsy ora e, incrociando le dita, fa come le altre. Ricordo di aver visto Denise Van Outen indossare uno dei miei vestiti in TV e ho pensato, ‘Wow!’”.

Sul passo falso della moda, Pixie dice: “Quando ero piccola, la mamma ci vestiva tutti allo stesso modo. Ci sono un sacco di foto di me e mio fratello, che ha circa un anno più di me, con indosso versioni maschili e maschili dello stesso vestito. In una foto, indosso un vestito nero coperto di distintivi e mio fratello indossa una maglietta abbinata, entrambi con delle scarpette rosse. Un po’ imbarazzante!”

Sulla sua cosa preferita appesa nel suo guardaroba, Pixie ammette che le piace prendere in prestito i vecchi corpi di sua madre. “Amo i vecchi corpi di mia madre [all-in-ones] indossava quando aveva la mia età. Uno è di Vivienne Westwood con la stampa del pianeta dappertutto, un altro è lustrato. Ne ho anche un paio con i lati trasparenti e li indosso sempre ora che mamma si fida di me per prendere in prestito le sue cose”, dice.

Pixie Lott copre ‘Azienda’  Rivista luglio 2020

Pixie Lott copre ‘Azienda’  Rivista luglio 2020

Sul cui guardaroba vorrebbe razziare e sulle sue muse della moda, Pixie confessa: “Le mie icone di stile saranno sempre Edie Sedgwick e Brigitte Bardot, ma se potessi razziare il guardaroba di qualcuno sarebbe probabilmente Alexa Chung‘S. Adoro il modo in cui si veste, è sempre bella”.

Ultimamente, la bellissima cantante ha avuto la possibilità di vivere a Los Angeles mentre registrava il suo secondo album, che uscirà entro la fine dell’anno. Per quanto riguarda lo shopping in stile Los Angeles, Pixie afferma che “i marchi americani sono molto più economici, come Levi’s e Urban Outfitters, quindi ho fatto un sacco di acquisti! Ho comprato molte magliette e pantaloncini da Ralph Lauren, un sacco di pantaloncini luminosi a vita alta da American Apparel e camicette vintage da un negozio chiamato Pop Killer”.

Per quanto riguarda lo stile britannico contro quello americano, vede il primo in cima. “La moda britannica è sicuramente la migliore perché può essere così individuale e bizzarra, è più avanzata. Gli americani sono più affascinanti, specialmente a Los Angeles, ma si vedono così tanti bei gatti che passeggiano per Londra”.

La collezione di moda di Pixie ha due linee distinte, una elegante chiamata “Pixie Party” e una adatta ai festival chiamata “California Dreaming”. Nella sua intervista con ‘Company’, la cantante regala anche qualche festival consigli di stile. “Divertiti con la moda perché puoi fare quello che vuoi in un campo. Tutto va bene! Puoi provare pazze nuove acconciature e sperimentare con trecce, fiori e piume. Amo anche gli abiti eleganti. Uno dei miei preferiti è stato alla mia festa di fine tour, dove mi sono vestito da tigre e mi sono coperto di pittura per il corpo con stampe di tigri. Ogni volta che abbracciavo qualcuno, rimanevano imbrattati di arancione e nero”, ha detto alla rivista.

Pixie Lott copre ‘Azienda’  Rivista luglio 2020

Foto per gentile concessione della Società

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here