Cause e sintomi di infarto o ictus

0
175


La carne pulsante di muscoli e vene confinati verso sinistra, ingabbiati dalle ossa del nostro petto, è il nostro cuore. Il motore che pompa il sangue negli angoli e nelle fessure del corpo, mantenendoci così vivi e in forma, è un corpo muscoloso che ricorda le dimensioni di un pugno chiuso. Quotidianamente, il sangue ricco di ossigeno scorre attraverso una delle arterie chiamate arteria coronaria e raggiunge il cuore da dove viene pompato nelle altre parti.

Spesso, a volte, si crea una situazione chiamata trombosi coronarica in cui, a causa di un malfunzionamento dell’arteria di irrorazione sanguigna, una parte del cuore non riesce a ricevere la giusta quantità di sangue necessaria. Ciò provoca anche una situazione di mancanza di ossigeno poiché il sangue fresco trasportato è solitamente pieno di ossigeno. Se questa condizione persiste a lungo una parte del muscolo cardiaco inizia a morire provocando un attacco massiccio che in parole comuni chiamiamo infarto.

Cause e sintomi di infarto o ictusCause e sintomi di infarto o ictus

L’infarto miocardico, l’ennesimo termine medico per infarto, è quindi classificato come una delle malattie più mortali che ti colpiscano, il che è davvero curabile, ma se al cuore non viene imposto un trattamento adeguato al momento opportuno, è probabile che i danni siano irreversibili. Tutti gli attacchi di cuore sono il risultato della perdita di afflusso di sangue a un segmento del cuore. L’intensità del danno è direttamente proporzionale allo spazio interessato, il che significa che più i muscoli cardiaci si ammorbidiscono, più grave è il tuo attacco. Questo dipende anche debolmente dallo spazio preso dall’attacco fino al trattamento. Se prolungato fa crescere la gravità.

Spesso molti degli attacchi di cuore sono arruolati come un caso di CHD, malattia coronarica in cui una sostanza simile alla cera riempie l’arteria in un graduale processo di tempo. Questo elemento ceroso chiamato peste nel tempo si accumula sull’arteria creando una situazione chiamata aterosclerosi e una volta saturo si rompe causando la rottura per bloccare il flusso sanguigno. Questo tipo di malattie cardiache è quindi imputato alla peste. In una nota più comune, a volte un infarto può essere causato da un improvviso irrigidimento dell’arteria coronaria a causa di uno spasmo che interrompe l’afflusso di sangue. Mentre i casi di CHD richiedono tempo per attaccare, lo spamming dei muscoli è improvviso e pericoloso per la vita.

Cause e sintomi di infarto:

Questo articolo spiega qualcosa di importante su quali sono le cause ei sintomi di un attacco di cuore che aiuteranno a prendere cura dell’azione terapeutica prima di soffrire.

Cause di infarto:

Ecco alcune delle cause e dei motivi per cui potresti rischiare un infarto.

1. Angina causa attacco di cuore:

Molte persone hanno questa condizione medica chiamata angina che è simile a un caso di infarto in cui la capacità del cuore di ricevere ossigeno fresco e sangue è compromessa causando una situazione simile a un attacco. Pertanto le persone che soffrono di angina potrebbero essere un forte sospettato di attacchi di cuore. C’è una linea sottile e sottile tra questi due ed è difficile dire quando la linea viene superata. Tuttavia, in caso di un attacco di angina, i farmaci rilasseranno i muscoli mentre l’attacco non sarà contenuto con semplici farmaci.

2. L’obesità provoca malattie cardiache:

Una delle preoccupazioni dilaganti di questo mondo è la crescita dell’obesità a un ritmo astronomico che è più grave in questi giorni è stato notato tra i bambini. I medici ritengono che il blocco di queste arterie da parte delle cellule adipose possa anche essere un motivo per cui anche un bambino può soffrire di infarto. Lo stesso vale per gli adulti obesi.

3. Età:

Quando tu come donna hai passato 55 anni della tua vita in salute, ora è il momento di farti prendere dal panico poiché la più grande parola chiave associata a infarti e malattie cardiache è il fattore età, vecchio per essere precisi. Per gli uomini, la posta in gioco è molto più alta poiché, a soli 45 anni o più, un uomo può cadere vittima di un infarto. Dopo che la soglia della tua mezza_vita è stata superata, le possibilità di essere vittima di problemi cardiaci sono uno scenario comune. In effetti, i medici mettono in relazione le linee sottili e le rughe sfuggenti con attacchi di cuore e malattie.

4. Attacco cardiaco causato da recidiva dopo lo stent:

Le persone che sono state precedentemente curate per insufficienza cardiaca sono più a rischio di un attacco. Questo perché con l’attacco cardiaco in corso, le arterie ora recuperate dai tessuti cicatriziali sono deboli e soggette a ostruzione più che mai.

5. Cause dello stile di vita dell’insufficienza uditiva:

Il modo in cui conduci il tuo stile di vita è una grande causa del motivo per cui potresti essere vittima di un infarto. Quando uno è sottoposto a un’immensa pressione e stress per un periodo di tempo prolungato diventa sospettato di attacchi di cuore. Poi ci sono i pazienti ipertesi con spesso attacchi di ansia e poi i fumatori accaniti. Il tuo stile di vita determina le tue condizioni cardiache. Ma prima che una situazione così grave possa essere raggiunta, nel nostro corpo si manifestano alcuni sintomi che annunciano gli attacchi in arrivo.

6. Affanno:

La mancanza di respiro o la dispnea sono un sintomo comune che si avverte prima di un attacco in cui questa complicata sensazione di pesantezza persiste sul petto rendendo difficile la normale respirazione. Quindi rimarrai senza fiato e sussulti per usare di più i muscoli del tuo cuore. Questo, a sua volta, esercita una maggiore pressione sull’arteria che li fornisce.

7. Dolore:

Ancora un altro sintomo è l’evidente dolore al petto, lieve o pesante a seconda del danno che è già stato subito. Questo dolore annuncia l’arrivo di un attacco di cuore.

8. Sudore freddo:

Alla domanda, i pazienti affetti da attacchi di cuore affermano di sentirsi sudati e appiccicosi ma non caldi poiché il sudore è di natura fresca e la consistenza è appiccicosa, rendendoli viscidi. Anche sotto un ac, la sudorazione persiste.

9. Vertigini:

Questo per esperienza personale e dalla bocca del medico è un segno comune in cui il paziente ha la lingua_legata e prevale il linguaggio confuso. Insieme ad esso arrivano le vertigini in cui lui o lei sente che sverranno o collasseranno da un momento all’altro.

10. Nausea:

Con le vertigini e la mancanza di respiro compilate con sudorazione appiccicosa, il nostro corpo in quel momento si sente peggio che mai. Questo può provocare una sensazione nauseante in cui si vomita o si ha la sensazione di vomito persistente.

Vedi altro: I sintomi del mal di testa

Sintomi comuni di attacco cardiaco:

Ecco alcuni dei segni e sintomi più comuni di attacchi di cuore. Si consiglia di esaminarli correttamente in modo da poter capire se si sta avendo un infarto o meno se compaiono questi sintomi.

È vero che i sintomi dell’infarto variano da persona a persona. Ecco però alcuni dei principali sintomi degli attacchi di cuore.

1. Pressione:

Questo segno di infarto è uno di quei sintomi del cuore che ha sperimentato ogni malato di cuore che ha subito un infarto. La pressione sanguigna aumenta durante un infarto e questa è l’indicazione che potresti avere un grave ictus. Molte persone sono sopravvissute a un attacco di cuore rimanendo totalmente calme e respirando correttamente.

Ci sono attacchi di cuore minori e maggiori. Generalmente, durante gli attacchi cardiaci minori, non c’è una forte pressione sul cuore. Le persone potrebbero ancora essere in grado di sopravvivere all’attacco adottando in anticipo alcune misure. Ai vecchi tempi, un infarto era uno shock per quasi tutti. Ma nei tempi moderni, ci sono molti modi per sopravvivere all’attacco.

2. Tensione al petto:

Un altro sintomo comune di attacco cardiaco è la sensazione di oppressione al petto. Ti sentirai come se il torace fosse stretto e ci fosse un fattore di compressione che agisce all’interno. Questo è un sintomo abbastanza naturale e molte persone con problemi cardiaci lo sanno. Non c’è interruzione in questa sensazione e questo problema ti renderà sicuramente nervoso e ridurrà le possibilità di sopravvivenza durante l’attacco.

Per questo motivo, dovrai prestare molta attenzione quando vedi o senti questo sintomo. Molte persone anziane non possono sopravvivere all’infarto perché non ne sono consapevoli e non sanno cosa fare in quel momento.

3. Il sudore freddo è un indicatore di infarto:

Uno suderà in anticipo quando avrà un infarto. Il sudore sarà freddo e questa è un’indicazione per infarto. Puoi sicuramente sentire il sudore che cade dalla tua fronte che sarà fredda. Quindi, dovresti preparare la tua mente e pensare in modo positivo. Dovrai avere una mentalità che ti aiuterà a sopravvivere all’attacco. Dovrai calmare la tua mente e preparare il tuo corpo, perché se hai una mente e un cuore deboli, le cose peggioreranno. Tutto è nella mente. Se la mente sa che il corpo può sopportarlo, allora si spera che vivrai dopo l’attacco.

4. Fatica:

Ti sentirai affaticato poco prima dell’attacco. Questo è un sintomo importante di un attacco di cuore. Il dolore muscolare è spesso il segno quando si tratta di un infarto. Anche questo è un sintomo di arresto cardiaco. I tessuti muscolari diventano deboli e freddi e smettono di funzionare. Insieme al flusso di sangue improprio al cuore, non c’è anche un flusso di sangue adeguato ai muscoli. Insomma, il corpo si indebolisce e non si riesce a fare nulla che sia comune a quasi tutti, dove anche la morte è imminente.

5. Mal di schiena:

Non confondere questo punto con la fatica. Il mal di schiena è uno dei sintomi più popolari dell’infarto. Secondo un certo numero di persone, c’è un’infiammazione nella parte superiore della schiena poiché il cuore è la parte della parte superiore del corpo e in qualche modo questi due sono collegati. Questo è tuttavia uno dei segni più comuni e quasi tutti coloro che hanno subito un infarto lo hanno affrontato.

Il dolore in questa parte del corpo inizierà un po’ prima dell’attacco. Si può riconoscere se avrà un infarto o meno.

Vedi altro: Cause di glicemia alta

6. Dolore al braccio:

Il dolore sia nella parte superiore delle braccia che nella parte inferiore delle braccia è un sintomo di infarto. Ci sarà un dolore insopportabile alle braccia e questo è un segno di infarto. A causa di una circolazione scorretta del sangue, ci sarà anche affaticamento alle braccia. Si scalderanno e ci sarà un dolore eccessivo, specialmente alle articolazioni. Chi ha già problemi articolari può in qualche modo farsi un’idea di ciò che sta cercando.

Se c’è un dolore alle braccia, allora non si possono nemmeno muovere o far funzionare correttamente le braccia e non si può nemmeno salvare il necessario durante l’attacco, il che aumenta di nuovo le possibilità di morte.

7. Indigestione:

I problemi di stomaco sono molto ben associati a una cattiva condizione cardiaca. Si sperimenteranno problemi di indigestione prima di un attacco di cuore. Lo stomaco rimarrà sconvolto e non funzionerà come dovrebbe. Dopo essere venuti a conoscenza di questo sintomo, ci si aspetta che si possa capire se avrà o meno un infarto.

8. Vomito:

Un altro sintomo popolare di attacco di cuore è il vomito. Una persona vomiterà abbastanza frequentemente quando sta per avere un infarto. La ragione di questo sintomo è ancora sconosciuta. Nessuno non ha trovato il motivo specifico dietro il vomito. Questo è solo un sintomo di un infarto ed è abbastanza naturale. La maggior parte delle persone che avranno un infarto sperimenteranno questo sintomo ed è così che saranno in grado di conoscere in anticipo l’attacco. Poiché l’indigestione è un sintomo di infarto, è spesso accompagnata anche da problemi di vomito.

9. Ansia:

Si diventa facilmente ansiosi prima di avere un attacco di cuore. Questo tipico sintomo di infarto viene educato ai bambini quando sono a scuola attraverso libri di scienze. È il sintomo di infarto più comune nelle donne. Molte donne provano un senso di paura appena prima dell’attacco. La paura è reale e indebolisce il loro cuore e riduce le loro possibilità di sopravvivenza. Questo è un segno importante e questo è il momento in cui si dovrebbe essere totalmente calmi e ridurre l’ansia interiore. Sebbene, nella maggior parte dei casi, la morte fosse l’unico risultato.

10. Mal di denti e dolore alla mascella:

Sia il maschio che la femmina sperimenteranno dolore ai denti prima di un infarto. Ci sarà anche un tremendo dolore al dente e alle mascelle. Questo classico sintomo di infarto è spesso accompagnato anche da mal di testa (discusso in precedenza).

Vedi altro: Cause di bassa pressione sanguigna

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here